Martedì 08 Novembre 2016 - 13:30

Isis, a Mosul 295 soldati rapiti e 1500 famiglie costrette a sfollare

Le persone rapite potrebbero essere utilizzate come scudi umani o uccise

Isis, a Mosul 295 soldati rapiti e 1500 famiglie costrette a sfollare

I militanti dello Stato islamico hanno rapito 295 ex soldati dell'esercito iracheno vicino a Mosul e costretto 1500 famiglie a spostarsi con loro dalla città di Hammam al-Alil e dirigersi all'aeroporto di Mosul. Lo ha fatto sapere la portavoce dell'agenzia Onu per i diritti umani, Ravina Shamdasani, spiegando: "Le persone spostate con la forza o rapite, a quanto pare, sono destinate ad essere utilizzate come scudi umani o uccise".

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Attacco a Mogadiscio: salgono a 7 i morti, Al Shabaab rivendica

Attacco a Mogadiscio: salgono a 7 i morti, Al Shabaab rivendica

La stazione di polizia colpita si trova vicino alla via più affollata della città

L'idea di Trump: Pannelli solari sul muro al confine con Messico

L'idea di Trump: Pannelli solari sul muro al confine con Messico

Questa la strategia del presidente per recuperare i costi di costruzione

Regno Unito, Harry: Nessuno nella famiglia reale vuole essere re o regina

Regno Unito, Harry: Nessuno nella famiglia reale vuole essere re o regina

In un'intervista al magazine Newsweek ha anche criticato la decisione di costringerlo a sfilare dietro alla bara della madre Diana dopo la morte di lei nel 1997

Macron: Mia elezione inizio rinascita Ue, asse con la Germania

Macron: La mia elezione è inizio rinascita Ue, asse con la Germania

"Bisogna creare un'Europa che protegga, dotandoci di una vera politica di difesa e di sicurezza comune"