Mercoledì 28 Giugno 2017 - 10:00

Isernia, paziente ucciso con acido: arrestata infermiera

Lo avrebbe somministrato a un paziente 76enne

Isernia, paziente ucciso con acido cloridrico: arrestata infermiera

Un'infermiera 45enne in servizio all'ospedale di Venafro, in provincia di Isernia, è stata arrestata dai carabinieri di Venafro a seguito di indagini coordinate dalla Procura di Isernia perchè ritenuta responsabile di omicidio volontario. Avrebbe somministrato a un paziente 76enne, padre di una sua collega, ricoverato per un ictus, dell'acido cloridrico, causandogli gravi lesioni al cavo orale che hanno portato al decesso dell'anziano dopo grandi sofferenze.

In seguito alla riduzione di personale dell'ospedale, l'infermiera aveva ricevuto un provvedimento di trasferimento, per il quale avrebbe maturato l'idea del delitto ritenendosi danneggiata a favore della collega, figlia della vittima, che proprio per la grave situazione di salute del genitore aveva beneficiato del fatto di rimanere nell'organico.

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, Infortunio sul lavoro a Palazzo Reale

Teramo, morta una donna di 48 anni: è precipitata da belvedere di Campli

Il volo da un'altezza di circa 10 metri. Per lei non c'è stato niente da fare

Pioggia in Piazza Duomo

Meteo, perturbazioni al Nord con rischio di forti temporali

Solo a metà settimana la situazione andrà migliorando con una prevalenza di tempo buono e con temperature di nuovo in rialzo

TOPSHOT-SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, anche la Germania ne accoglierà 50. Ma Praga attacca: "Richiesta di Roma è via per l'inferno"

Conte: "Solidarietà Ue sta diventando realtà". Spagna all'attacco: "Con linea dura dell'Italia si rischia disintegrazione Unione"

Presentazione Mediafriends Cup

E' morto il dottor Franco Mandelli: il presidente dell'Ail aveva 87 anni

Professore emerito di ematologia alla Sapienza di Roma, aveva dedicato la sua vita allo studio delle leucemie