Venerdì 31 Marzo 2017 - 18:45

Isabella Ferrari: A causa del successo ho avuto forte esaurimento

Parla l'attrice: "A 19 anni avrei potuto perdere la bussola ma sono stata fortunata"

Isabella Ferrari: A causa del successo improvviso ho avuto un forte esaurimento

"Ho avuto un forte esaurimento prima dei vent'anni a causa del successo arrivato all'improvviso e non preventivato". Isabella Ferrari parla a 'Verissimo' della sua lunga carriera iniziata a soli 19 anni grazie all'enorme successo del film 'Sapore di mare'. Ricordando quel periodo, l'attrice piacentina afferma: "Avrei potuto perdere la bussola ma sono stata fortunata". E aggiunge "Mio zio Vittorio andava spesso a Roma con il suo camion e così mi accompagnava fino alle porte della città e io andavo a sostenere i provini. Devo dire che i miei genitori - prosegue - mi hanno sempre sostenuta lasciandomi libera da guinzagli, ma assicurandomi comunque la loro protezione".

Tra i numerosi registi illustri che l'hanno scelta per i loro film, da Ozpetek a Nanni Moretti, Isabella racconta a Silvia Toffanin di aver ricevuto comunque alcuni 'no', tra questi: "Sono molti i registi che non mi hanno voluta, tipo Giuseppe Tornatore che mi ha fatto un provino e poi non mi ha scelta". Infine, parlando del suo percorso come attrice e donna, Isabella Ferrari dichiara: "Sto meglio oggi con qualche ruga in più rispetto al passato. Ho meno angosce e sono meno irrequieta".
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Photocall del film "The post"

The Post, Spielberg racconta il giornalismo: “Con Trump la libertà di stampa è in pericolo”

Il regista Steven Spielberg e i protagonisti Tom Hanks e Meryl Streep a Milano per presentare in anteprima il loro prossimo film, inelle sale italiane dale 1 febbraio

Catherine Deneuve chiede scusa: "Abbraccio le vittime delle molestie"

L'attrice francese non si pente della firma sotto l'appello alla "libertà di molestare". Ma chiede scusa a chi si è sentita offesa

The Weinstein Company Presents A Special Screening of "DJango Unchained"

Cinema, è ufficiale: DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Attore e regista di nuovo insieme dopo Django Unchained. La pellicola sarà incentrata sul pluriomicida mandante della strage in cui fu uccisa Sharon Tate, incinta di 8 mesi moglie del regista Polanski

Roma, Premio Giuliano Gemma

Hollywood, una stella per Gina Lollobrigida: è la 14ma italiana sulla Walk of Fame

Il primo febbraio l'icona del cinema riceverà il riconoscimento a Los Angeles