Sabato 16 Aprile 2016 - 20:00

Ironizzò su Erdogan, comico annuncia sospensione programma

Ieri il governo tedesco ha concesso l'autorizzazione al procedimento penale, richiesto dallo stesso presidente turco

Jan Boehmermann

Il comico tedesco Jan Boehmermann ha annunciato di volersi "prendere una piccola pausa" per sè e per la sua trasmissione Neo Magazine Royale. La comunicazione, come spiega il quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung, arriva dalla pagina Facebook del comico, autore di un poema satirico sul presidente turco Recep Tayyip Erdogan che lo ha denunciato. "Ho deciso di prendermi una piccola pausa televisiva in modo che il pubblico e la rete possano usare questa pausa per potersi concentrarsi sulla cose veramente importanti come la crisi dei rifugiati, le videochat in diretta e la vita sentimentale di Sophia Thomalla (attrice e modella tedesca, ndr)", scrive il comico ringraziando i suoi fan.Ieri il governo tedesco ha concesso l'autorizzazione al procedimento penale, richiesto dallo stesso presidente turco.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Esplosione a Nyc, un arrestato con giubbotto esplosivo. Forse collegato all'Isis

Tra la 42esima strada e la 8th Avenue. Evacuate le linee metro. L'attentatore rimasto ferito da un tubo-bomba

Russian President Vladimir Putin addresses officials of Rostec high-technology state corporation at the Novo-Ogaryovo state residence outside Moscow

Putin ordina il ritiro delle truppe russe dalla Siria

Il presidente ha avuto un colloquio a sorpresa con il suo omologo siriano Bashar al-Assad

Saudi Arabia's King Salman bin Abdulaziz Al Saud presides over a cabinet meeting in Riyadh

Nuova svolta in Arabia Saudita: riaprono i cinema dopo 35 anni

Dopo le donne alla guida, il re Salman decide di riaprire le sale cinematografiche vietate dagli anni '80

Ue-Israele, Mogherini riceve Netanyahu

Gerusalemme, Netanyahu: "È capitale Israele, anche Paesi Ue lo riconosceranno"

Il premier israeliano parla di fronte all'Unione Europea insieme all'alto rappresentante per gli Affari esteri Federica Mogherini