Domenica 12 Novembre 2017 - 20:45

Iraq, terremoto di magnitudo 7.2 vicino al confine con l'Iran: 61 morti

Danni ingenti in numerosi villaggi e 300 feriti. Scossa avvertita anche in Israele, Dubai e Kuwait

Un terremoto di magnitudo 7.2 ha colpito l'Iraq 103 chilometri a sudest di As-Sulaymaniyah, vicino al confine con l'Iran. Lo riferisce l'istituto geologico degli Stati Uniti (Usgs). Secondo la tv di stato le vittime sono almeno 60 e ci sono oltre 300 feriti.

L'epicentro è a 32 chilometri da Halabjah, nel Kurdistan iracheno. Il sisma avrebbe colpito anche la capitale Bagdad ed è stato avvertito anche in Israele, Dubai e Kuwait. In Iran sono stati registrati danni ingenti in almeno otto villaggi.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco in Perù

Pedofilia, O'Malley critica il Papa: "Addolora sua difesa di Barros"

Il cardinale di Boston presidente della commissione della Santa sede contro gli abusi sui minori prende le distanze da Bergoglio

Repubblica Ceca, incendio in hotel in centro Praga: 2 morti, 7 feriti

Tre sono in gravi condizioni. Il fuoco è stato domato dopo due ore

Afghanistan, attacco all'hotel Intercontinental di Kabul: ostaggi e vittime

Un commando di 4 uomini armati ha preso d'assalto la struttura, due sono stati neutralizzato. Il quarto piano è in fiamme

Continua il viaggio di Papa Francesco in Perù

Perù, Papa da alluvionati Niño: "Proteggetevi anche da tempesta sicariato"

Francesco richiama all'unità: mani tese e compassione, perché "ci sono cose che non si improvvisano e tanto meno si comprano"