Domenica 12 Novembre 2017 - 09:30

Iraq, fosse comuni con 400 corpi vicino ad Hawija in ex zona occupata da Isis

Alcune vittime indossano abiti civili, altre la tuta usata per i condannati a morte

Shi'ite Popular Mobilization Forces fire a rocket towards Islamic State militants in Al-Al-Fateha military airport south of Hawija

Fosse comuni con almeno 400 corpi sono state trovate vicino ad Hawija, in Iraq, città fino al mese scorso occupata dallo Stato islamico. Lo scrive la Bbc sul suo sito.

Secondo quanto riferisce il governatore della provincia Kirkuk, Rakan Said, i corpi sono stati trovati in un'aerea appena fuori dalla città. Alcune vittime indossano abiti civili, altre la tuta che l'Is usa per i condannati a morte. Said riporta anche che quella stessa base "era stata trasformata in un terreno di esecuzione".

Il generale Mortada al-Luwaibi sottolinea inoltre che l'esercito iracheno trova le tombe su indicazione degli abitanti locali. Sono decine le fosse comuni scoperte dalle forze irachene nelle ex aree occupate dall'Is.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

PyeongChang 2018, si chiudono le 'Olimpiadi della pace'. Ma il dialogo continua

Dopo la tregua olimpica il sogno della riunificazione diventerà realtà?

Xi Jinping presidente senza limiti: la Cina vuole cambiare la Costituzione

Il partito vuole eliminare la clausola che prevede lo stop dopo due mandati consecutivi. Così Xi diventa più potente di Mao