Lunedì 23 Novembre 2015 - 15:45

Iran, Putin a Teheran per incontri su Siria e forum esportatori gas

IMG

Teheran (Iran), 23 nov. (LaPresse/Xinhua) - Il presidente russo Vladimir Putin è arrivato a Teheran, in Iran, per una visita in cui saranno affrontati i temi della crisi in Siria e della cooperazione energetica fra Mosca e la Repubblica islamica. Durante la sua permanenza, Putin parteciperà al terzo summit del Forum dei Paesi esportatori di gas (Gecf) e incontrerà il leader supremo dell'Iran, l'ayatollah Ali Khamenei, nonché l'omologo iraniano Hasan Rohani. Secondo le attese, il tema della Siria sarà in cima alla lista negli incontri fra il capo del Cremlino e le autorità iraniane.

 

 

Il vertice del Gecf riunisce invece i principali produttori di gas del mondo e il suo obiettivo è di rafforzare la coordinazione e la collaborazione fra questi Paesi. Il primo summit si tenne a Doha, in Qatar, nel 2011. I membri del forum sono Algeria, Bolivia, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Guinea Equatoriale, Iran, Libia, Nigeria, Qatar, Russia, Trinidad e Tobago e Venezuela. L'Azerbaigian, l'Iraq, il Kazakistan, la Norvegia, l'Olanda, l'Oman e il Perù hanno invece lo status di Paesi osservatori.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Clinton: Tenere in vita eredità di Shimon Peres, era una 'pietra miliare'

Clinton: Tenere in vita eredità di Shimon Peres, era una 'pietra miliare'

Era seguito da molti giovani, che erano ispirati dalle sue azioni"

Malesia, evacuato edificio della Borsa per allarme bomba

Malesia, evacuato edificio della Borsa per allarme bomba

Si spera si possa ripartire per la sessione pomeridiana.

Germania, rogo in un ospedale a Bochum: 2 morti e 15 feriti

Germania, rogo in un ospedale a Bochum: 2 morti e 15 feriti

Diversi piani del Policlinico universitario sono stati evacuati

Usa Today prende posizione: Trump è inadatto alla presidenza

Usa Today prende posizione: Trump è inadatto alla presidenza

Dopo 34 anni l'editorial board scende in campo, anche se nega endorsement per Clinton: No a un demagogo