Domenica 31 Dicembre 2017 - 08:15

Iran, polizia spara sui manifestanti a Dorud: due morti

Un video sui social mostra due giovani a terra coperti di sangue. Quarto giorno di protesta contro il carovita e il governo degli Ayatollah

Due manifestanti sono stati uccisi a Dorud in Iran nelle proteste di piazza. Un video postato sui social media mostra due giovani iraniani a terra coperti di sangue con una voce che spiega come i due manifestanti siano stati uccisi dalle forze di sicurezza.

Loading the player...

Le autorità iraniane hanno limitato l'accesso a social network come Telegram e Instagram sui telefoni cellulari. Secondo quanto riportano i media locali e l'agenzia di stampa Isna, le autorità accusano gruppi contro-rivoluzionari, con sede all'estero, di utilizzare i social, soprattutto Telegram, per esortare la popolazione a manifestare usando bombe Molotov e armi da fuoco.

Il presidente americano Donald Trump avverte il governo iraniano: "Grandi proteste in Iran. Le persone stanno finalmente prendendo consapevolezza di come i loro soldi e la loro ricchezza vengono rubate e sperperate per il terrorismo. Sembra che non ce la facciano più. Gli Stati Uniti stanno osservando da vicino le violazioni dei diritti umani!".

La tensione nel Paese è altissima. Da giovedì c'è una ondata di manifestazioni antigovernative provocate in parte da un malcontento per le difficoltà economiche e la corruzione. A Teheran si sono registarti scontri fra la folla e la polizia. Si tratta dei più gravi disordini dal 2009, che seguirono la rielezione del presidente Mahmoud Ahmadinejad. Secondo fonti giudiziarie, da quando sono iniziate le contestazioni, sono state arrestate una cinquantina di persone. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, accordo tra democratici e repubblicani: verso lo stop dello shutdown

Si riapre ora la discussione sulla sorte dei dreamer

Thailandia, italiano ucciso e smembrato: si cerca la ex moglie

Il 61enne trovato nei cespugli vicino a un bacino d'acqua. I sospettati sono la donna e il suo fidanzato francese e il movente potrebbe essere passionale

Catalogna, Puigdemont è a Copenaghen: rischia l'arresto

La procura spagnola chiede mandato arresto Ue per l'ex governatore