Sabato 30 Dicembre 2017 - 14:00

Iran, represse manifestazioni antigoverno. Trump: "Mondo vi guarda"

52 arresti nelle contestazioni contro il carovita. E Rohuani porta in piazza i suoi sostenitori

Donne iraniane alla manifestazione per celebrare la settimana Basij

Da giorni l'Iran è sceso in piazza contro il carovita e contro il governo degli Ayatollah. Secondo fonti giudiziarie, durante le contestazioni a Teheran e a Kermanshah, nell'ovest del paese a maggioranza curda, la polizia ha arrestato 52 persone.

La Casa Bianca avverte il Paese del Medio Oriente: "Il governo iraniano dovrebbe rispettare i diritti del suo popolo, compreso quello di potersi esprimere. Il mondo sta guardando". ha scritto su Twitter Sarah Sanders, portavoce del presidente Donald Trump. 

La repubblica iraniana ha organizzato una contro manifestazione in sostegno del governo e del regime al potere e migliaia di sostenitori del governo di Rouhani sono scesi in piazza in diverse città dell'Iran.

Loading the player...

E tramite il suo ministro degli Interni, Abdolreza Rahmani-Fazli, ha avvertito la popolazione: "Chiediamo alle persone di non prendere parte a raduni illegali, se pianificano un incontro devono fare richiesta, che sarà esaminata". 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

La figlia di M.L. King contro Bannon: "Mio padre fiero di Trump? Sarebbe molto preoccupato"

Bernice King non ha affatto apprezzato l'intervista dell'ex stratega del presidente alla Bbc

Car emissions figures

Germania, Amburgo è la prima città a imporre divieti a veicoli diesel

I veicoli che non rispettino gli standard di emissioni Euro 6 non potranno circolare in una zona di 580 metri della trafficata Max-Brauer-Allee

Georgia, prima donna di colore candidata come governatrice

Stacey Abrams ha vinto le primarie democratiche, a novembre le elezioni

Bruxelles, Mark Zuckerberg al parlamento europeo

Facebook, Zuckerberg si scusa all'Ue. "No ingerenze in future elezioni"

Il fondatore del social network al Parlamento europeo. Tajani: "Monitoreremo"