Sabato 30 Dicembre 2017 - 14:00

Iran, represse manifestazioni antigoverno. Trump: "Mondo vi guarda"

52 arresti nelle contestazioni contro il carovita. E Rohuani porta in piazza i suoi sostenitori

Donne iraniane alla manifestazione per celebrare la settimana Basij

Da giorni l'Iran è sceso in piazza contro il carovita e contro il governo degli Ayatollah. Secondo fonti giudiziarie, durante le contestazioni a Teheran e a Kermanshah, nell'ovest del paese a maggioranza curda, la polizia ha arrestato 52 persone.

La Casa Bianca avverte il Paese del Medio Oriente: "Il governo iraniano dovrebbe rispettare i diritti del suo popolo, compreso quello di potersi esprimere. Il mondo sta guardando". ha scritto su Twitter Sarah Sanders, portavoce del presidente Donald Trump. 

La repubblica iraniana ha organizzato una contro manifestazione in sostegno del governo e del regime al potere e migliaia di sostenitori del governo di Rouhani sono scesi in piazza in diverse città dell'Iran.

Loading the player...

E tramite il suo ministro degli Interni, Abdolreza Rahmani-Fazli, ha avvertito la popolazione: "Chiediamo alle persone di non prendere parte a raduni illegali, se pianificano un incontro devono fare richiesta, che sarà esaminata". 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cile, Papa incontra vittime regime di Pinochet: "Ci aiuti a trovare i desaparecidos"

Francesco ha ricevuto una lettera che racconta la lotta per ritrovare i detenuti scomparsi

Il maltempo si abbatte sul Nord Europa: 8 morti e caos trasporti

In tilt stazioni ferroviarie e aeroporti in Germania, Belgio e Paesi Bassi

Matrimonio ad alta quota: il Papa sposa hostess e steward in volo

I due non erano riusciti a celebrare il rito in chiesa perché la parrocchia alla quale appartengono è stata distrutta durante un terremoto del 2010

Il presidente Trump alla cerimonia del Gold Medal- Washington

Trump assegna 'Premi per le fake news': vince 'The New York Times'

L'idea del presidente Usa: sul secondo gradino del podio 'ABC News' e al terzo posto ecco la 'CNN'