Sabato 28 Gennaio 2017 - 19:45

Iran: Il divieto di ingresso negli Usa è un affronto

Teheran pronta ad applicare lo stesso metodo con gli americani

Iran: Il divieto di ingresso negli Usa è un affronto

 L'Iran condanna il divieto d'ingresso imposto dagli Stati Uniti ai cittadini iraniani e di altri sei Paesi a maggioranza musulmana (Siria, Iraq, Sudan, Libia, Somalia, Yemen), considerandolo "un aperto affronto", e risponderà con una misura analoga nei confronti dei cittadini americani. E' quanto emerge da una dichiarazione del ministero degli Esteri di Teheran.

"Pur rispettando il popolo americano e distinguendo tra esso e le politiche ostili del governo Usa, l'Iran applicherà il principio della reciprocità sino a quando le offensive limitazioni statunitensi contro i cittadini iraniani saranno revocate", si legge nella nota del ministero di Teheran. "Le restrizioni contro i viaggi di musulmani in America (...) sono un aperto affronto al mondo musulmano e alla nazione iraniana in particolare, saranno note come un grande regalo agli estremisti", aggiunge il testo. Il divieto di ingresso renderà impossibile per parenti e amici iraniani far visita al circa un milione di iraniani-americani che vive negli Usa.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Conferenza stampa sulla morte di Giulio Regeni

Regeni, bufera su governo dopo caso Nyt. Famiglia andrà al Cairo

Secondo Claudio Regeni e Paola Deffendi sarebbe sufficiente "un po' più di pressione sul governo egiziano" per fare chiarezza

Usa 2016, Donald Trump in campagna elettorale

Hope Hicks, nuova direttrice della comunicazione per Trump

Già nel 2016 era stata la portavoce della campagna elettorale di Donald Trump

AUT, Österreich bereitet Grenzkontrollen zu Italien vor

Migranti, Austria invierà 70 soldati al Brennero

I militari non verranno schierati, né saranno dispiegati carri armati: serviranno ad aiutare nei controlli

Nord Corea, Trump: Da Kim decisione saggia, alternativa era catastrofe

Corea, Trump: Decisione saggia di Kim, alternativa era catastrofe

Kim ha deciso di "osservare per un po'" il comportamento Usa prima di intraprendere la minacciata offensiva contro Guam