Mercoledì 13 Gennaio 2016 - 11:00

Iran ferma due navi Usa. Washington: Rilasciati i 10 militari

Le navi erano sconfinate nelle acque territoriali iraniane a causa di un guasto tecnico

Navi militari

Una fonte ufficiale statunitense ha confermato il rilascio da parte dell'Iran dei 10 militari americani che erano stati trattenuti ieri dopo che le loro navi erano entrate nelle acque territoriali iraniane a causa di un guasto tecnico. In una nota, i Guardiani della rivoluzione iraniani hanno affermato che "sono stati rilasciati in acque internazionali dopo che si sono scusati". Non ci sono indicazioni che ai militari americani trattenuti dai Pasdaran sia stato fatto del male, ha dichiarato il Pentagono in una nota. Ha anche annunciato una indagine sulla motivazione per cui le due imbarcazioni americane siano entrate nelle acque territoriali iraniane del Golfo Persico.

A causa del guasto tecnico, le due navi statunitensi sono state spinte verso le acque iraniane e per questo successivamente fermate dalla guardia costiera di Teheran. Il portavoce del Dipartimento alla difesa Usa, Peter Cook, ha spiegato che le due imbarcazioni in questione stavano navigando tra il Kuwait e il Bahrain quando è avvenuto l'incidente. Dopo aver accertato la situazione, Kerry ha telefonato immediatamente al ministero degli Esteri iraniano per spiegare che il passaggio nel Golfo Persico delle due navi Usa temporaneamente sequestrate è stato un incidente, e non una violazione intenzionale delle acque territoriali iraniane.

Secondo l'agenzia iraniana Fars sarebbero stati i pasdaran, i guardiani della rivoluzione iraniana, ad aver arrestato 10 militari Usa (9 uomini e una donna) entrati "illegalmente in acque iraniane nel Golfo Persico". "I due vascelli - prosegue la Fars citata dai media statunitensi - armati pesantemente con 3 mitragliatrici calibro 50 sono entrati illegalmente nelle acque iraniani per almeno 2 chilometri, secondo quanto emerge dai Gps sui battelli che ora sono in mano ai pasdaran".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

EGYPT-UNREST-CHURCH-ATTACK

Sudan, naufragio sul Nilo: muoiono 22 bambini e una donna

La barca è affondata a causa di un guasto al motore

La nave Aquarius torna in mare a Marsiglia

Aquarius attracca a Malta: migranti accolti da sei Paesi Ue

Dopo tre giorni di attesa in mare, la nave dell'Ong arriva al porto di La Valletta: dei 141 a bordo 67 sono minori non accompagnati

Israele, Benjamin Netanyahu in conferenza stampa

Distensione in Medioriente: Israele riapre passaggio merci verso Gaza

Segnale di temporaneo disgelo tra le parti in conflitto. Ma la tregua vera è ancora lontana

Survivor voice Europa - Incontro internazionale delle vittime dei preti pedofili

Preti pedofili, 70 anni di abusi in Pennsylvania coperti dalla Chiesa

Un Grand giurì ha riconosciuto la colpa di 300 sacerdoti su oltre mille bambini