Martedì 26 Luglio 2016 - 14:15

Dybala-Benatia gol e la Juve piega il Tottenham a Melborune

Buona prestazione dei bianconeri, per gli Spurs a segno Lamela

International Champions Cup, Juve-Tottenham 2-1: in gol Benatia

Buone indicazioni per Massimiliano Allegri, che ha schierato la squadra con un nuovo modulo ad albero con Pereyra e Pjanic alle spalle dell'unica punta Dybala. Bene anche la coppia Benatia-Rugani al centro della difesa a quattro. Tra Juve-Tottenham finisce 2-1, a segno Dybala e Benatia. Primo tempo tutto di marca Juve: al 7' Dybala sblocca il risultato con un preciso diagonale dopo una splendida ripartenza innescata da Pereyra. Al 15' raddoppio bianconero di Mehdi Benatia, abile a deviare in rete di testa una pennellata di Pjanic. Primo gol in maglia Juve per il difensore marocchino prelevato dal Bayern Monaco.

Nella ripresa nonostante i tanti cambi effettuati, la Juve ha tenuto bene il campo sfiorando anche il terzo gol con Pjanic in apertura. Al 67' il Tottenham accorcia le distanze con l'ex romanista Lamela dopo una palla persa a metà campo di Hernanes. Nel finale Spurs ancora pericolosi prima con Lamela e poi con Harrison, decisivo in entrambe le circostanze l'ottimo Neto. Juve che balza in testa dopo due partite nel suo gironcino della ICC. I bianconeri torneranno in campo il 31 luglio alle 10 ora italiana ad Hong Kong contro il South China.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Alla festa degli juventini spunta la bara di Insigne. Napoli: "Gesto grave"

Lo screenshot preso da un live di Douglas Costa: è polemica

Juventus vs Hellas Verona

Juve supera il Verona 2-1 tra festa scudetto e commozione addio Buffon

Tra lacrime e applausi, tra commozione e gioia, ora la festa bianconera può iniziare davvero

Juventus vs Hellas Verona, Buffon esce dal campo tra standing ovation e lacrime dello Stadium

Juve, gioia e lacrime per la festa scudetto e l'addio di Buffon

Applausi e lacrime, standing ovation, solo ed esclusivamente cuori, nessun bidone dell'immondizia

Roma - Juventus

Buffon, addio in perfetto stile Juve senza melodrammi e un tarlo

Diciassette anni con la medesima maglia sono (quasi) un record. Il futuro? Dietro una scrivania, in Federcalcio oppure ancora in gioco, ma all'estero