Mercoledì 21 Dicembre 2016 - 22:45

Serie A, Inter travolge Lazio e torna in corsa per l'Europa

I nerazzurri calano il tris: a segno Banega e Icardi, autore di una doppietta

Inter travolge Lazio e torna in corsa per l'Europa

Tre squilli per l'Europa. L'Inter centra la terza vittoria consecutiva in campionato battendo 3-0 la Lazio nell'anticipo della 18/a giornata di Serie A. Un successo fondamentale per i nerazzurri nell'ultima gara dell'anno che rilancia le ambizioni dei lombardi in chiave europea e rappresenta un'importante iniezione di fiducia in vista della seconda parte di stagione. La prova di San Siro porta solo buone nuove per Stefano Pioli: nonostante le assenze importanti di Joao Mario e Felipe Melo l'Inter è riuscita a nuovamente a blindare la porta, ritrovando i gol di Icardi (doppietta) e mostrando un certo equilibrio e compattezza nella gestione del risultato una volta passata in vantaggio, vero e proprio tallone d'Achille fin qui nell'annata nerazzurra. La Lazio invece dopo la bella prova con la Fiorentina chiude l'anno con una sconfitta, che non rovina però quanto di buono fatto finora, anche perché la squadra di Simone Inzaghi nel primo tempo è stata quella ad andare più vicina al gol. I biancocelesti però si sono smarriti nella ripresa una volta subito l'uno due Banega-Icardi, pagando forse anche l'impegno ravvicinato.

Pioli per sostituire gli squalificati Melo e Joao Mario si affida a Kondogbia e Banega, confermando il 4-2-3-1 con Icardi unica punta. Dalla parta opposta consueto 4-3-3 per Inzaghi, che manda però Keita in panchina avanzando Lulic. Pronti via e i biancocelesti sfiorano subito il gol. Sul siluro di Immobile Handanovic risponde presente, la palla finisce a Lulic ma D'Ambrosio si oppone respingendo il tentativo del bosniaco a colpo sicuro. Scampato il pericolo l'Inter risponde con Perisic, che manca l'impatto con il pallone di testa sul cross interessante di Icardi. I nerazzurri dopo un inizio stentano sembrano maggiormente in partita come confermano i tentativi in rapida successione di Icardi e Perisic. La Lazio però si conferma squadra concreta e al 20' crea nuovamente una palla gol limpida con il solito Immobile, che riceve palla da Felipe Anderson dal limite dell'area e calcia un rasoterra su cui Handanovic è attento. Poco dopo il brasiliano si mette in proprio, seminando il panico nell'area di rigore avversaria: solo il salvataggio di D'Ambrosio sul diagonale dell'attaccante nega il gol alla Lazio. Sull'angolo successivo Milinkovic-Savic prende l'ascensore ma il suo colpo di testa finisce sopra la traversa.

Nella ripresa l'Inter mette le mani sui tre punti nel giro di tre minuti. Al 9' Banega fa partire un missile da fuori area che piega le mani di Marchetti e gonfia la rete. Neanche il tempo di riorganizzarsi che gli ospiti prendono il secondo gol. Cross teso dalla destra di D'Ambrosio e colpo di testa vincente di Icardi per il 2-0. Inzaghi si gioca subito la carta Keita togliendo Patric per una Lazio più spregiudicata, ma l'Inter ormai è padrona del campo e al 20' trova anche il tris. Ancora con Icardi: l'attaccante argentino sugli sviluppi di un calcio di punizione riceve palla e con un rasoterra centrale ma potente beffa Marchetti. I biancocelesti affondano, e nei venti minuti finale i nerazzurri rischiano di dilagare. Marchetti salva sul primo palo sulla conclusione di Icardi al 28', poco dopo è l'incrocio dei pali a negare invece la tripletta all'ex Sampdoria dopo una bella acrobazia sul cross di Nagatomo. Nel finale Pioli concede anche qualche minuto a Gabigol, che si mette subito in luce con un paio di buone giocate. L'Inter vince 3-0 e chiude con il sorriso il 2016, gettando le basi per un 2017 migliore.

Scritto da 
  • Alberto Zanello
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Psg chiede Reina al Napoli, ma Sarri dice no. Niang-Milan è rottura

Il Psg chiede Reina al Napoli, ma Sarri dice no. Niang-Milan è rottura

Politano ha rinnovato per il Sassuolo. Resta calda la pista Schick: le pretendenti sono Roma e Inter

Calciomercato, Monaco su Belotti. Duello Inter-Roma per Schick

Calciomercato, Monaco su Belotti. Duello Inter-Roma per Schick

E' un mistero il futuro di Keita Balde, il giocatore continua ad essere un separato in casa con la Lazio e vuole solo la Juve

Tavecchio: Sono soddisfatto dalla Var, ma va lubrificato meccanismo

Tavecchio: Sono soddisfatto del Var, ma va lubrificato il meccanismo

E' stato proprio il presidente della Figc a spingere affinché venisse introdotta la moviola in campo

Lazio - Spal

Serie A, Spal ferma la Lazio. Samp e Chievo ok, pari Sassuolo-Genoa

Una doppietta di Quagliarella lancia la Sampdoria sulò Benevento mentre il Chievo espugna la 'Dacia Arena' battendo 2-1 l'Udinese