Giovedì 24 Novembre 2016 - 22:30

Inter, Icardi: Ora testa bassa, zitti e lavorare

"Dobbiamo ripartire dalla forza del gruppo, dal lavoro sul campo ma dobbiamo sapere che non abbiamo scuse"

Inter, Icardi: Ora testa bassa, zitti e lavorare

"Se giochiamo da squadra possiamo fare bene, dopo il primo tempo dovevamo solo vincere, adesso torniamo a casa a testa bassa, zitti e lavorare". Così Mauro Icardi, attaccante dell'Inter, ha commentato la sconfitta in casa dell'Hapoel che ha sancito l'eliminazione dei nerazzurri dall'Europa League. "E' stata una bella Inter dal primo minuto, avevamo voglia di fare bene e per quarantacinque minuti ci siamo riusciti", ha spiegato l'argentino ai microfoni di Inter Channel.

"Il secondo tempo invece è stato da dimenticare, abbiamo giocato senza personalità. Spesso è successo quello che è capitato stasera, appena ci mettiamo tutti dietro e mentalmente andiamo in difficoltà prendiamo gol". "Dobbiamo ripartire dalla forza del gruppo, dal lavoro sul campo ma dobbiamo sapere che non abbiamo scuse, che è quasi Natale e che non ci sono stati i risultati", ha aggiunto il giocatore.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Inter, dopo Nainggolan piace Suso. Il Milan vuole Brozovic

Nerazzurri pronti a mettere sul piatto una quindicina di milioni di euro e un giocatore. Mirante alla Roma

FILES-FBL-WC-2018-TEAM-NAINGGOLAN

Nainggolan verso Inter saluta i tifosi della Roma: "Non ci sto bene. Messo davanti a scelte"

Il giocatore belga risponde su Instagram a un supporter giallorosso che non si rassegna

Inter vs Benevento

Fiocco azzurro per Andrea Ranocchia: l'interista è diventato papà

L'annuncio della nascita del piccolo Lorenzo con una foto su Instagram

Chelsea vs Newcastle United - Premier League

Calciomercato, l'Inter pensa a Morata. Il Valencia riscatta Kondogbia

Pronti all'assalto se parte Icardi. Ma la dirigenza non vuole perdere 'Maurito' ed è al lavoro sul rinnovo