Venerdì 07 Ottobre 2016 - 15:30

Inter e Icardi insieme fino al 2021: il rinnovo è faraonico

Le condizioni? 4,5 milioni più bonus di ingaggio con cui si arriva a 5,5 milioni a stagione

Inter e Icardi insieme fino al 2021: rinnovo faraonico

Mauro Icardi e l'Inter insieme fino a 2021. L'argentino ha rinnovato per altri due anni il contratto in scadenza al 2019. Le condizioni: 4,5 milioni più bonus di ingaggio con cui si arriva a 5,5 milioni a stagione. Così l'attaccante, che ha segnato sei gol nelle prime sette partite del campionato, diventa il terzo giocatore più pagato della Serie A dopo Gonzalo Higuain e Daniele De Rossi.

"F.C. Internazionale è felice di annunciare di aver raggiunto l'accordo con Mauro Icardi per il rinnovo del contratto: Mauro continuerà a vestire i nostri colori fino al 2021", annuncia il sito ufficiale nerazzurro. Il comunicato si chiude così: "E la storia continua...".

"Sicuramente per me è un periodo buono tra rinnovo, libro e bambina in arrivo. Anche in campionato sto bene, ho fatto sei gol e sono contento. Per me è importante il rinnovo perché sono capitano ed essere legato a questa squadra per me è un onore e un piacere. Sono contentissimo di poter fare questo rinnovo e di rimanere a lungo nell'Inter", ha detto Icardi all'Inter dopo la firma che lo legherà al club nerazzurro fino al 2021. "Gli obiettivi miei e della squadra? Il mio, come attaccante, è fare il capocannoniere. Ogni anno un attaccante pensa questo. E poi per l'Inter penso che sia come l'anno scorso, cercare di arrivare in Champions", ha aggiunto.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Serie A, super Napoli cala tris: Inter dominata e affondata

Serie A, super Napoli cala il tris: Inter dominata e affondata

Tre punti fondamentali nella rincorsa alla Champions

Serie A, poker Inter: Fiorentina infuriata con l'arbitro

Serie A, poker Inter: Fiorentina infuriata con l'arbitro

Prima vittoria per Stefano Pioli sulla panchina nerazzurra

Inter, Icardi: Ora testa bassa, zitti e lavorare

Inter, Icardi: Ora testa bassa, zitti e lavorare

"Dobbiamo ripartire dalla forza del gruppo, dal lavoro sul campo ma dobbiamo sapere che non abbiamo scuse"