Venerdì 22 Giugno 2018 - 08:00

Inter, dopo Nainggolan piace Suso. Il Milan vuole Brozovic

Nerazzurri pronti a mettere sul piatto una quindicina di milioni di euro e un giocatore. Mirante alla Roma

Inter scatenata sul mercato, Suning vuole mettere a disposizione di Luciano Spalletti una squadra competitiva in vista del grande ritorno in Champions League. Così il direttore sportivo Piero Ausilio dopo quelli di Lautaro Martinez e De Vrij sta per mettere a segno un altro colpo importante: dalla Roma è infatti in arrivo Radja Nainggolan. Per il forte centrocampista belga l'Inter sborserà oltre 23 milioni di euro più i cartellini di Santon e del giovane Zaniolo. In attesa dell'ufficialità, è stato Nainggolan in persona a confermare di fatto il suo addio alla Roma rispondendo a un tifoso sui social: "Non credere che io stia benissimo che devo lasciare qui. Ma a volte ti mettono (davanti) a delle scelte". Ma non finisce qui, perché dopo Nainggolan l'Inter ha messo gli occhi anche sul milanista Suso per il quale è pronta a mettere sul piatto una quindicina di milioni di euro e un giocatore. La richiesta del Milan sarebbe stata perentoria: Brozovic e 20 milioni. Infine l'Inter continua a lavorare ai fianchi il Bordeaux per l'esterno brasiliano Malcom, Zappacosta l'alternativa.

Anche se i tifosi non la prenderanno bene, in casa Roma la cessione di Nainggolan era stata messa in preventivo da tempo. Per questo il ds Monchi oltre al giovane Cristante e a blindare Pellegrini, sta lavorando per portare nella Capitale almeno un altro centrocampista di talento. L'ultimo nome accostato ai giallorossi è quello del trequartista svedese del Lipsia Emil Forsberg, nazionale svedese e per il quale servirebbero non meno di 35 milioni di euro. In attesa di definire il futuro di Alisson, sempre più destinato verso il Real Madrid, la Roma ha accolto il suo prossimo secondo portiere. Si tratta di  Antonio Mirante, arrivato dal Bologna in cambio di Skorupski. In uscita dalla Roma c'è anche Bruno Peres, destinato al Torino.

Primo volto nuovo anche in casa Lazio in vista della prossima stagione: ha svolto le visite mediche di rito l'esterno danese Riza Durmisi, in arrivo dagli spagnoli del Betis Siviglia per circa 6,5 milioni di euro. Sulla via della cessione è invece Felipe Anderson, per il quale il West Ham è pronto a versare 40 milioni di euro nelle casse di Lotito. In questo modo il patron laziale può dare il via libera al ds Tare per chiudere la trattativa con il Bruges per l'attaccante di origini brasiliane Wesley. Per la difesa piace Dedryck Boyata, difensore belga del Celtic in scadenza il prossimo anno.

Molto attiva sul fronte uscite la Sampdoria. Sarà Lucas Torreira, infatti, l'erede di Jack Wilshere nel centrocampo dell'Arsenal. Ne è sicuro il quotidiano inglese Evening Standard, secondo cui i Gunners avrebbero raggiunto un accordo con la Sampdoria sulla base di circa 30 milioni di di euro. Verso l'addio al club blucerchiato anche il portiere Emiliano Viviano, pronto a raggiungere Sinisa Mihajlovic allo Sporting Lisbona dove prenderebbe il posto lasciato libero da Rui Patricio. Restando a Genova, sponda rossoblu però, il presidente Preziosi potrebbe prendere il giovane attaccante Pinamonti dall'Inter. Sul fronte uscite, Izzo piace al West Ham mentre per Laxalt c'è l'interesse del Benfica.

Guardando fuori i confini di casa nostra, prosegue il corteggiamento dell'Olympique Marsiglia nei confronti di Mario Balotelli. Rudi Garcia sta spingendo con Mino Raiola, che invece sarebbe propenso a riportare Supermario in Italia. Sembra ormai fatta invece per il passaggio di Jorginho dal Napoli al Manchester City. Secondo il Daily Mirror, il Napoli sarebbe sul punto di accettare l'ultimo rilancio dei citizens di circa 52 milioni di euro. La chiusura dell'affare dovrebbe esserci entro il fine settimane. E' ormai solo questione di ore anche per l'approdo di Maurizio Sarri al Chelsea. In attesa dell'ufficialità, secondo il London Evening Standard e il Sun, il tecnico italiano è già al lavoro e attualmente sta preparando lo staff che lo accompagnerà l'anno prossimo a Stamford Bridge. Sarri dovrebbe circondarsi di Giovanni Martusciello, suo ex assistente a Empoli, e Gianfranco Zola, ex giocatore del Chelsea tra il 1996 e il 2003. Il 59enne ex ex allenatore del Napoli, inoltre, avrebbe già chiesto ai dirigenti del Chelsea un paio di rinforzi nel centrocampista uruguaiano dell'Inter Matias Vecino e l' ala spagnola Jose Callejon del Napoli. Il Manchester United ha infine ufficializzato l'arrivo di Frederico Rodrigues di Paula Santos, in arte Fred, dallo Shakhtar Donetsk.
 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Asian Games 2018: Erick Thohir in conferenza

Inter, Thohir: "Ecco perché ho deciso di vendere ai cinesi"

Parla il presidente del Comitato organizzatore dei 18esimi Giochi Asiatici e azionista di minoranza del club neroazzurro

Lazio vs Napoli -  Serie A Tim 2018/2019

Serie A, la prima giornata di campionato | Le dirette

Si parte con Chievo-Juve e Lazio-Napoli. Domenica gli altri match. Rinviate Milan-Genoa e Sampdoria-Fiorentina. Lunedì Atalanta-Frosinone