Giovedì 27 Ottobre 2016 - 15:30

Inter, De Boer: Uniti possiamo battere tutti. Icardi un esempio

"Contro il Torino ho visto una squadra molto disciplinata"

Inter, De Boer: Uniti possiamo battere chiunque. Icardi un esempio

"Solo se siamo uniti possiamo lavorare bene e battere chiunque". Il giorno dopo la vittoria sul Torino, l'allenatore dell'Inter Frank de Boer può guardare al futuro con un po' più di ottimismo anche se la sua panchina resta traballante. "Ho sempre avuto fiducia nella mia squadra", ha assicurato l'olandese ai microfoni di Premium Sport. "Contro il Torino ho visto una squadra molto disciplinata, che ha creato occasioni che ha concesso pochissimo e che ha dominato il match: ho visto l'idea di gioco che vorrei vedere sempre". "Se è stata importante la vicinanza della società? Quando sono arrivato qui, ho parlato con la società e ho visto tutti uniti e questa cosa è importante perché, anche nei momenti difficili, solo se siamo uniti possiamo lavorare bene", ha proseguito De Boer.

Thohir "ha molta fiducia nell'Inter - ha aggiunto - noi dobbiamo pensare solo a lavorare come all'inizio e mi ha detto di stare sempre molto positivo". "Se sono più tranquillo dopo la vittoria contro il Torino? Sì, è normale. Dopo tre sconfitte consecutive è sempre molto difficile per una squadra come l'Inter. Dopo la vittoria di ieri - ha sottolineato il tecnico - ero più tranquillo perché la squadra ha fatto bene e io voglio vedere sempre la squadra così". L'olandese è ora chiamato a confermarsi contro la Sampdoria. "Ho iniziato qui con un progetto e una filosofia. Sono convinto che questa sia la strada giusta, in alcuni momenti abbiamo giocato bene, in altri no, ma dobbiamo solo credere nel progetto e arriveranno i risultati".

Il tecnico ha poi commentato le voci secondo cui i giocatori remavano contro di lui. "Io ho sempre creduto nella squadra perché ha molta qualità ma dobbiamo capire che se giochiamo tutti insieme possiamo battere chiunque: l'abbiamo visto contro la Juve o contro la Roma dove abbiamo perso ma potevamo anche vincere. I giocatori possono migliorare ancora, sono arrivati molti nuovi volti e non è mai facile". Capitolo Icardi, ieri autore di una doppietta: "Se ha fatto pace con i tifosi? Io ho sempre avuto molta fiducia in Mauro perché dava degli ottimi segnali in allenamento. Ha sempre lavorato duramente e io voglio vedere questo dal capitano: è stato un esempio per tutti", ha chiarito De Boer. "Il supporto dei tifosi nei miei confronti? Ovviamente mi ha fatto piacere questa cosa. I tifosi hanno capito che stavamo vivendo un momento difficile ma che stavamo facendo bene e questa è una cosa positiva", ha concluso l'olandese.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Inter, Pioli: Simeone? Il mio desiderio è restare qui a lungo

Inter, Pioli: Simeone? Il mio desiderio è restare qui a lungo

Domani i nerazzurri sfidano in Europa League lo Sparta Praga

Agente Gabigol: Non è felice all'Inter, a gennaio può partire

Agente Gabigol: Non è felice all'Inter, a gennaio può partire

"Il problema è in campo perché non sta avendo la possibilità di giocare"

De Boer rompe silenzio: All'Inter nessuno comanda davvero

De Boer rompe silenzio: All'Inter nessuno comanda davvero

"Ci sono stati troppi alti e bassi, ci voleva tempo"

Serie A, super Napoli cala tris: Inter dominata e affondata

Serie A, super Napoli cala il tris: Inter dominata e affondata

Tre punti fondamentali nella rincorsa alla Champions