Mercoledì 28 Settembre 2016 - 13:00

Insulti e calci: arrestate 3 maestre per maltrattamenti su bimbi

E' successo a Partinico, in provincia di Palermo

Insulti, schiaffi e calci: arrestate 3 maestre per maltrattamenti sui bambini

Insulti ai bambini ma anche schiaffi, pizzicotti e calci, documentati da riprese e intercettazioni ambientali. Per questo i finanzieri di Partinico, in provincia di Palermo, hanno arrestato tre maestre di una scuola elementare della cittadina per maltrattamenti nei confronti dei propri alunni, aggravati dall'aver commesso il fatto con abuso dei poteri e violazione dei doveri inerenti una pubblica funzione e di averli compiuti nei confronti di minori e all'interno di un istituto d'istruzione. Sono stati proprio alcuni genitori dei minori che hanno permesso l'inizio delle indagini, riferendo atteggiamenti dei propri figli che lasciavano intendere comportamenti non del tutto corretti durante le attività in aula.

In effetti, le intercettazioni ambientali e le videoriprese hanno permesso confermato come le tre maestre abbiano usato violenze fisiche e psicologiche nei confronti dei piccoli alunni. Durante la giornata scolastica le insegnanti adottavano abitualmente un linguaggio caratterizzato da minacce verbali e ingiurie, usando inoltre violenza fisica (schiaffi, pizzicotti, strattoni, calci) nei confronti di alcuni bambini. In particolare spiccano i maltrattamenti di un'insegnante di sostegno nei confronti di un bambino diversamente abile. Le tre maestre si trovano ora agli arresti domiciliari.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Unicredit bank logo is seen in the old city centre of Siena

Attacco hacker contro Unicredit, password clienti non a rischio

Una prima violazione sembra essere avvenuta nei mesi di settembre e ottobre 2016, mentre è stata appena individuata una seconda intrusione avvenuta nei mesi di giugno e luglio 2017

Stragi mafiose negli anni '90, arrestati due vertici di 'Ndrangheta e Cosa nostra

Stragi anni '90, arrestati due boss di 'Ndrangheta e Cosa nostra

Sono tra i mandanti degli attentati contro i carabinieri del '93-'94 in Calabria. Clan e cosche insieme per attaccare lo Stato

Sparatoria con due morti in Via Battisti alla centrale della polizia locale

Arrestato latitante Johnny Lo Zingaro: tradito dall'amore

Era evaso il 30 giugno, ma l'amore per una donna ha rivelato le sue tracce agli investigatori