Giovedì 25 Maggio 2017 - 13:15

Infarto per Laura Biagiotti: avviato iter per morte cerebrale

Lo riferisce la direzione sanitaria dell'ospedale Sant'Andrea di Roma

Infarto per Laura Biagiotti: avviato iter per morte cerebrale

Laura Biagiotti ha subito un infarto ieri sera, è ricoverata in terapia intensiva e stanno per essere avviate le procedure per l'accertamento strumentale della condizione di morte cerebrale. Lo riferisce la direzione sanitaria dell'ospedale Sant'Andrea di Roma. "Ieri sera alle ore 21.30 - si legge nel bollettino - la sig.ra Laura Biagiotti è stata ricoverata presso il nostro ospedale a seguito di un arresto cardiaco verificatosi al domicilio. Le manovre rianimatorie, avviate a quanto riferito già prima che la paziente giungesse in ospedale e poi ripetutamente effettuate presso il nostro pronto soccorso, hanno consentito la ripresa dell'attività cardiaca, ma il quadro clinico e gli accertamenti effettuati attestano un grave danno cerebrale di tipo anossico".

La stilista è ricoverata in terapia intensiva "in condizioni gravissime e stanno per essere avviate le procedure per l'accertamento strumentale della condizione di morte cerebrale", fanno sapere i sanitari.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Minniti a Napoli per emergenza baby gang

Napoli, Minniti: "Baby gang colpiscono a caso come i terroristi"

Il ministro dell'Interno in prefettura dopo gli ultimi episodi di violenza. "Altri 100 uomini per presidiare le zone frequentate dai giovani"

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda metalmeccanica

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda metalmeccanica: tre operai morti intossicati

È successo nella fabbrica 'Lamina'. Un altro è gravissimo. Intervenuti i vigili del fuoco e 118

Milano, Esplosione palazzina via Villoresi 78 a sesto san giovanni

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda metalmeccanica: due operai morti intossicati

È successo nella fabbrica 'Lamina', in via Rho 9. Intervenuti i vigili del fuoco e 118

RIGOPIANO UN ANNO DOPO | L'ultimo superstite: "Senza moglie, futuro e orfano dello Stato"

Parla Giampaolo Matrone che nella tragedia ha perso la moglie Valentina: "Farò di tutto perché mia figlia abbia sempre il sorriso"