Mercoledì 28 Dicembre 2016 - 10:15

Infantino: Mondiale a 48, siamo per l'espansione. Bene il Var

"La Fifa ha avuto un periodo buio. Dal 2026 ok a candidature congiunte per i Mondiali"

Infantino: Mondiale a 48, siamo per l'espansione. Bene il Var, più trasparenza

"Il Mondiale è un fenomeno che va oltre il calcio, è un fenomeno sociale, io vorrei aumentare le squadre partecipanti. Ho proposto un torneo a 48 squadre, così diamo la chance ad altri Paesi di partecipare, possiamo investire di più per costruire anche campi. Io credo nell'espansione, ma la cosa più importante è che se parli di espansione, si parli di inclusione per tanti Paesi". Il presidente della Fifa Gianni Infantino ha fatto il punto parlando a Dubai alla sessione finale della International Sports Conference e si è detto favorevole al Var. "Dobbiamo essere trasparenti anche per quello che accade in campo", ha sotolineato il numero uno del governo del calcio mondiale, "ora tutti sanno se l'arbitro ha commesso un errore a parte una persona: l'arbitro stesso".

"In alcuni organismi, compresa la Fifa, ci sono stati dei problemi, io sono qui come presidente anche in seguito a ciò che accadde", ha ammesso Infantino,  "sono presidente da nove mesi, andremo avanti, il futuro è davanti a noi. E' stato un periodo buio per la Fifa, però sono state fatte delle cose importanti da quando sono presidente". "C'è un nuovo, forte, consiglio direttivo alla Fifa per essere più efficaci, da 24 a 37 membri, abbiamo ordinato un audit legale finanziario per inizio 2017. Dal punto di vista commerciale ci saranno delle gare per tutto, anche i biglietti per le partite. Ci sono sempre stati dei problemi in merito ai biglietti, abbiamo aumentato i controlli per far sì che avvenga tutto in maniera più trasparente possibile", ha aggiunto Infantino, "per l'assegnazione del Mondiale ci sono nuovi controlli, ci deve essere uno scambio tra la Fifa e il Paese organizzatore, abbiamo già avviato un percorso con la Russia. Dal Mondiale 2026 abbiamo deciso che permetteremo ai Paesi candidati di fare candidature congiunte. Lo stesso varrà per la candidatura del Mondiale con un report tecnico, con l'eliminazione dei Paesi che non hanno criteri tecnici adeguati.".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

The Defenders, da Zanetti a Chiellini: ecco i calciatori-supereroi per Netflix

Quattro 'supereroi' dei campi da calcio diventano eroi dei fumetti per il lancio della nuova serie Netflix

Juventus vs Cagliari

Juve fa tris e stronca il Cagliari. Prima volta del var

Le reti di Mandzukic, Dybala e Higuain consentono ai bianconeri di iniziare nel migliore dei modi la rincorsa al settimo scudetto consecutivo

Inter - Roma

La prima volta della Serie A con il Var. Dai gol dubbi ai cartellini

La teconologia sarà impiegata per le situazioni 'da protocollo', cioè gol, rigori, rossi diretti e scambi di identità