Martedì 07 Marzo 2017 - 10:00

Industria, Istat: Prezzi produzione gennaio +1% mese, +2,5% anno

Il contributo maggiore all'incremento proviene dal comparto energetico

Industria, Istat: Prezzi produzione gennaio +1% mese, +2,5% anno

 A gennaio l'indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali aumenta dell'1,0% rispetto al mese precedente e del 2,5% nei confronti di gennaio 2016. Lo comunica l'Istat. I prezzi dei prodotti venduti sul mercato interno aumentano dell'1,1% rispetto a dicembre e del 2,8% su base tendenziale. Al netto del comparto energetico si registrano aumenti dello 0,4%, in termini congiunturali, e dell'1,1% rispetto a gennaio 2016. I prezzi dei beni venduti sul mercato estero aumentano dello 0,3% rispetto al mese precedente (con una crescita dello 0,4% per l'area euro e dello 0,3% per quella non euro). In termini tendenziali si registra un aumento dell'1,5% (con una variazione positiva dell'1,6% per l'area euro e dell'1,4% per quella non euro).
 

Il contributo maggiore all'incremento tendenziale dei prezzi dei beni venduti sul mercato interno proviene dal comparto energetico (+2,2 punti percentuali). Sul mercato estero i contributi positivi più rilevanti derivano dai beni intermedi sia per l'area euro sia per l'area non euro (rispettivamente +0,8 punti percentuali e +0,3 punti percentuali). Il settore di attività economica per il quale si rileva l'aumento tendenziale dei prezzi più ampio, sia sul mercato interno sia sul mercato estero, è quello della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati, con una crescita rispettivamente del 23,4% e del 46,6%.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

BELGIUM-BRUSSELS-EU-MOSCOVICI-ECONOMY-RECOVERY

Moscovici: "Voto in Italia rischio politico per Ue". E smonta Di Maio: "Deficit oltre il 3% è controsenso"

Il commissario Ue commenta anche le parole di Fontana sulla "razza bianca a rischio": "Dichiarazioni scandalose"

Nel 2017 l'inflazione torna positiva: crescita dell'1,2%. Carrello della spesa a +1,5%

Le rilevazioni dell'Istat. Rispetto al 2016, l'aumento dei prezzi pesa di più sulle famiglie con meno capacità spesa

Marchionne: "Entro il 2025 oltre la metà delle auto saranno ibride o elettriche"

L'ad di Fca a Detroit conferma gli obiettivi per il 2017 e per il 2018 e aggiunge: "Partner ideale? Non ho bisogno più di nessuno"