Martedì 25 Luglio 2017 - 10:15

Industria, Istat: A maggio fatturato +1,5% su mese

Nella media dei tre mesi il fatturato è cresciuto dello 0,9% sul periodo precedente

ISTAT: PRODUZIONE IN CALO, TRANNE L'AUTO

A maggio il fatturato dell'industria è cresciuto dell'1,5% sul mese precedente, mentre gli ordinativi hanno segnato un aumento del 4,3%. Lo rileva l'Istat, segnalando che nella media dei tre mesi il fatturato è cresciuto dello 0,9% sul periodo precedente e gli ordinativi hanno subito una flessione dell'1%. Su base annua, il fatturato totale, corretto per gli effetti del calendario, cresce a maggio del 7,6% (+6,7% sul mercato interno e +9,3% su quello estero), con l'indice grezzo che segna un incremento del 7,5% sul maggio 2016. L'indice grezzo degli ordinativi segna invece un aumento del 13,7%.

L'aumento su base mensile del fatturato a maggio è dovuto a incrementi sia sul mercato interno (+1,6%), sia su quello estero (+1,2%). Anche per gli ordinativi, entrambi i mercati registrano incrementi (+3,9% l'interno e +4,9% l'estero). Per il fatturato l'incremento tendenziale più rilevante si registra nella metallurgia (+14,1%), mentre l'unica diminuzione riguarda le altre industrie manifatturiere (-5,9%). Tornando agli ordinativi, tutti i settori registrano incrementi, particolarmente rilevante per la fabbricazione di mezzi di trasporto (+19,5%).

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

Geely Automobile smentisce al momento piani di acquisizione Fca

La testata Automotive News aveva parlato dell'interesse di diversi produttori cinesi per Fiat Chrysler Automobiles

Istat, nel secondo trimestre il Pil cresce dello 0,4%: +1,5% annuo

Istat, nel secondo trimestre il Pil cresce dello 0,4%: +1,5% su anno

Era dal secondo trimestre del 2011 che il Pil non segnava una crescita così significativa. Genitloni: "Meglio delle pevisioni"

In Uk restano banconote con grasso, alternativa è olio di palma

In Uk restano banconote con grasso, alternativa è olio di palma

Anche dopo le proteste di animalisti e vegani, la Bank of England ha deciso che non modificherà la composizione del polimero 'incriminato'

Torino, disoccupata si dà fuoco

Allarme della Ragioneria: Se salta limite 67 anni pensioni a rischio

Anche la semplice limitazione degli automatismi di accesso alla pensione determinerebbero un indebolimento del sistema pensionistico italiano