Venerdì 15 Gennaio 2016 - 10:00

Indonesia, 3 arresti dopo attentato Giacarta. Allerta resta alta

Negli attacchi dell'Isis sono morte sette persone, di cui cinque attentatori

Tre arresti dopo l'attentato a Giacarta

Tre presunti militanti sono stati arrestati in Indonesia, dopo l'attacco suicida dello Stato islamico ieri a Giacarta. Sette persone sono morte, di cui cinque attentatori. A confermare i tre arresti, eseguiti a Depok, è stato il ministro per la Sicurezza Luhut Pandjaitan, spiegando che i sospettati stavano preparando nuovi attacchi. Tuttavia, secondo il capo della sicurezza della cittadina a sud della capitale i tre non sono legati all'attentato di ieri. La polizia resta in allerta nel Paese, mentre le misure di sicurezza sono state elevate nell'isola turistica di Bali.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Disney lavora a possibile offerta per acquisire Twitter

Disney lavora a possibile offerta per acquisire Twitter

Anche Salesforce.com starebbe lavorando a un'offerta, assieme con Bank of America

Terrorismo, Ue: Attacchi con armi chimiche sono possibili

Terrorismo, Ue: Attacchi con armi chimiche sono possibili

de Kerchove: E' necessario studiare i "nuovi modus operandi" dei jihadisti

Uomo spara in un supermercato ad ovest di Parigi: due feriti

Uomo spara in un supermercato ad ovest di Parigi: due feriti

E' accaduto nel sobborgo parigino di Port-Marly. Procura: No terrorismo

Referendum Svizzera, ministro a Gentiloni: No conseguenze ora

Referendum in Ticino, Gentiloni: Ostacolo a intesa Ue-Svizzera

Gli elvetici avvertono il ministro: Non ci saranno ripercussioni immediate sui lavoratori frontalieri italiani