Venerdì 15 Gennaio 2016 - 10:00

Indonesia, 3 arresti dopo attentato Giacarta. Allerta resta alta

Negli attacchi dell'Isis sono morte sette persone, di cui cinque attentatori

Tre arresti dopo l'attentato a Giacarta

Tre presunti militanti sono stati arrestati in Indonesia, dopo l'attacco suicida dello Stato islamico ieri a Giacarta. Sette persone sono morte, di cui cinque attentatori. A confermare i tre arresti, eseguiti a Depok, è stato il ministro per la Sicurezza Luhut Pandjaitan, spiegando che i sospettati stavano preparando nuovi attacchi. Tuttavia, secondo il capo della sicurezza della cittadina a sud della capitale i tre non sono legati all'attentato di ieri. La polizia resta in allerta nel Paese, mentre le misure di sicurezza sono state elevate nell'isola turistica di Bali.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Survivor voice Europa - Incontro internazionale delle vittime dei preti pedofili

Preti pedofili: 70 anni di abusi in Pennsylvania

Un grand jury ha riconosciuto la colpa di 300 sacerdoti sul oltre mille bambini

La nave Aquarius torna in mare a Marsiglia

L'Aquarius sbarca a Malta. Sei Paesi Ue accoglieranno i migranti

Via libera per l'attracco a La Valletta. Francia, Portogallo e Spagna coinvolti per la redistribuzione di 141 persone a bordo e di altre 103 su altre navi

TURKEY-ECONOMY-CURRENCY

Lira turca in bilico, Erdogan: "Boicotteremo prodotti elettronici Usa"

Dopo la ripresa e il sospiro di sollievo dei mercati, il nuovo annuncio rischia di riaffossare la moneta

Londra, auto contro le barriere fuori dal Parlamento: un arresto

Londra, auto contro barriere davanti al Parlamento: arrestato un uomo. "E' terrorismo"

Si indaga sul conducente, feriti alcuni passanti. Polizia e ambulanze sul posto, chiusa la stazione di Westminster