Lunedì 04 Aprile 2016 - 07:15

Inchiesta petrolio, Renzi: Emendamento è roba mia

Il premier Renzi a 'In 1/2' su Rai3: "Se pm vogliono sentirmi, eccomi"

Matteo Renzi ospite a "In 1/2 ora"

"Quell'emendamento è roba mia, ho scelto io di fare questo emendamento e lo rivendico con forza. L'idea di sbloccare le opere pubbliche e private l'abbiamo presa noi. La rivendico, per Tempa rossa così come per Pompei, per esempio, e Bagnoli". Il premier Matteo Renzi, intervistato domenica da Lucia Annunziata durante la trasmissione 'In 1/2 ora' su Rai3, rivendica con forza l'emendamento approvato nella legge di stabilità del 2014 sul progetto Tempa Rossa della Basilicata.

'NON SAPEVAMO DI INDAGINE'. "Noi non sapevamo delle indagini, è giusto cosi", sostiene Renzi. "Se qualcuno ha pagato tangenti o ha fatto degli illeciti in quel caso voglio che sia scoperto, chiedo ai magistrati di fare il massimo degli sforzi" conclude Renzi.

'MA QUALI LOBBY?'. "E' cambiato il clima in questo paese, ci rimproverano di essere il governo delle lobby, a me viene da ridere". Lo sottolinea il premier Renzi intervistato da Lucia Annunziata. "Se qualcuno ruba in Italia si bloccano le opere pubbliche, invece di arrestare il ladro. Tempa rossa è ferma da 27 anni non è stato tirato fuori un goccio di petrolio perché le autorizzazioni sono state rinviate come spesso succede" in questo paese.

'SE I MAGISTRATI VOGLIONO...'. "Se i magistrati vogliono interrogarmi, mi possono interrogare non solo su Tempa Rossa ma anche su tutto il resto che abbiamo sbloccato: Napoli-Bari, Salerno-Reggio Calabria, variante di valico. Se vogliono mi possono interrogare, anche oggi pomeriggio". 

DIFESA BOSCHI. il ministro Boschi dovrebbe dimettersi? "Ma di che parliamo?". Così Renzi risponde alla domanda di Lucia Annunziata durante la trasmissione 'In 1/2 ora' su Rai3 in merito a un possibile coinvolgimento come Federica Guidi nell'inchiesta Tempa Rossa.  "Tutti quelli che si trovano ad aver commesso un errore si devono dimettere, io per primo ma in questo caso non c'è discussione alcuna" aggiunge il premier.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Referendum sull'autonomia, la riunione della giunta

Referendum, Zaia: "Pronti a trattare con il governo". Salvini: "Lezione di democrazia"

Maroni difende il voto elettronico: "Ha funzionato bene, è il futuro"

P.zza Montecitorio, presidio in favore del testamento biologico

Biotestamento, l'appello dei sindaci: "Legge subito in Senato"

Tra i firmatari Raggi, Appendino, Sala e de Magistris

Sergio Mattarella in occasione dell'incontro con i Magistrati ordinari in tirocinio

Mattarella: "Inaccettabili credenze antiscientifiche che ostacolano vaccini"

L'intervento del capo dello Stato alla cerimonia 'I giorni della ricerca' contro il cancro al Quirinale

Referendum sull'autonomia della Lombardia, il voto di Matteo Salvini

Referendum, Salvini: "Lezione di democrazia, abbiamo vinto 5 a 0"

"Abbiamo scelto una via regolare, pacifica, costituzionale. Il nostro unico interlocutore è il presidente del Consiglio"