Venerdì 08 Aprile 2016 - 12:30

Inchiesta Petrolio, M5S scrive a Mattarella: E' nuova Tangentopoli

I grillini chiedono un incontro col capo dello Stato: Conflitto di interessi in tutto il governo

Inchiesta Petrolio, M5S scrive a Mattarella: E' nuova Tangentopoli

"Una nuova Tangentopoli". Così il Movimento 5 Stelle definisce l'inchiesta di Potenza sul petrolio in una lettera inviata al presidente della Repubblica dove si chiede a Mattarella di ricevere una delegazione di parlamentari pentastellati. Sarebbe stato opportuno votare le mozioni di sfiducia prima dell'approvazione definitiva della modifica costituzionale: segnale di trasparenza e correttezza istituzionale", rivendica il M5S, "invece si è deciso, in maniera arbitraria e irrispettosa delle istanze delle opposizioni, che non c'è alcuna urgenza e posticipato la discussione al martedì successivo al referendum sulle trivelle e all'approvazione definitiva delle riforme costituzionali mentre dalle intercettazioni emergerebbe, sempre con maggiore chiarezza, che questo è un governo che fa le leggi e gli emendamenti per il compagno di un ministro e che pensa solo agli interessi personali e familistici". Secondo i grillini "il conflitto di interesse non è ravvisabile solo in capo ad alcuni esponenti governativi, bensì è tutto il governo a portare la responsabilità dei rapporti con i petrolieri, e non bastano le dimissioni del ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi a chiudere il caso".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Presidente Mattarella riceve Roberto Fico nell'ambito delle Consultazioni

Consultazioni, nuovi incontri per Fico: giovedì prima Pd, poi M5s

Il presidente della Camera vedrà le delegazioni nel Salottino del Presidente

Quirinale - Consultazioni

Napolitano, sui social si augura sua morte. Lo difendono Pd e pure Storace

Dopo il malore e l'intervento al cuore dell'ex capo dello Stato, gli haters scatenati: da chi scrive "godo" a chi spera nella "liberazione"

Intervento Napolitano: Francesco Musumeci incontra i giornalisti

Napolitano, riuscito l'intervento al cuore. "Ha aperto gli occhi"

Il senatore a vita ricoverato ieri sera al San Camillo. Prognosi riservata data l'età. Respirazione assistita, decorso "soddisfacente". Si scatena l'odio in rete

Quirinale. Consultazioni

Napolitano operato al cuore d'urgenza. "Intervento riuscito. Ha tempra forte"

Il presidente emerito (92 anni) ha accusato un dolore al petto. Operato all'aorta al San Camillo di Roma