Martedì 10 Maggio 2016 - 19:30

Inchiesta petrolio, De Vincenti sentito dai pm

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio non ha preso parte al Consiglio dei ministri

Il sottosegretario Claudio De Vincenti

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti, è stato sentito questo pomeriggio dai pm lucani in merito all'inchiesta di Potenza. A riferirlo è stato il premier Matteo Renzi al termine del Consiglio dei ministri di oggi al quale De Vincenti non ha preso parte. "Il sottosegretario -  ha detto il presidente del Consiglio - ha ricevuto una comunicazione dalla polizia per essere sentito come persona informata sui fatti in merito alla inchiesta di Potenza. Noi crediamo nel rispetto tra poteri dello Stato e abbiamo scelto di dare un segnale di serietà e leale collaborazione, invitando il sottosegretario a non partecipare al Cdm e andare a rispondere. Siamo sempre in prima fila a chiedere ai membri del governo a collaborare". 

"Ci tenevo a dire che quando parliamo di leale cooperazione noi siamo seri - ha detto Renzi - In passato qualcuno pensava di utilizzare il legittimo impedimento, noi siamo per accelerare i processi, si vada a sentenza si facciano i nomi dei colpevoli. Vogliamo la verità delle aule dei tribunali, non degli eco mediatici".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Assemblea Dems

Centrosinistra, Orlando richiama a unità, ma critica nome Grasso in Leu

Pietro Grasso sembra volersi smarcare dal Pd, e a distanza promette un "programma di cambiamento"

Ginocchiata all'arbitro: il Millennial scelto da Renzi lascia la direzione Pd

Gianluca Vichi si scusa ma critica la stampa: "Accanimento eccessivo nei miei confronti"

Pensioni, Renzi contro Di Maio: "E' una vera follia tagliare quelle da 2.300 euro"

Scontro sulle cifre tra il segretario Pd e il candidato M5S. Il pentastellato replica: "Vogliamo ridurre quelle oltre 5mila euro"

Paolo Gentiloni in conferenza stampa a Bruxelles

Clima, Gentiloni: "Previsti 175 miliardi per la strategia energetica"

Il premier parla al convegno Patto per il clima, organizzato dai Verdi a Roma