Martedì 08 Agosto 2017 - 15:00

Pompieri piromani a Ragusa, ira dei vigili del fuoco: Rispetto

Il portavoce prende posizione contro la strumentalizzazione dei fatti del capoluogo siciliano

Spagna, incendio nella località di Verin

"Chiediamo il rispetto. Abbiamo effettuato 60mila interventi dal 15 giugno a oggi, soltanto per spegnere gli incendi in tutta Italia. È il momento di massimo impegno e meritiamo rispetto". Il portavoce dei vigili del fuoco, Luca Cari, prende posiziono dopo l'operazione che lunedì ha portato all'arresto di 15 volantari dei vigili del fuoco, del distaccamento di Santa Croce Camerina in provincia di ragusa, che appiccava incendi e simulava richieste di soccorso al fine di percepire ingiuste somme di denaro dallo Stato.

Loading the player...

"La nostra indignazione - ha continuato Cari - nasce dalla strumentalizzazione dopo i fatti di Ragusa. Leggere titoli in cui danno ai pompieri degli incendiari ci fa male. Credo che meritiamo più rispetto di così".  

Lo stesso pensiero era stato espressp in mattinata anche sull'account ufficiale vigili del fuoco su Twitter, profilo da cui ogni giorno aggiornano i cittadini sulle loro attività: "60mila roghi spenti. I fatti dei volontari Ragusa ci indignano, la strumentalizzazione pure. Oggi profilo chiuso: rispetto per i #vigilidelfuoco".

Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Piogge e temporali sparsi: il meteo del 25 e 26 giugno

Le previsioni dell'aeronautica militare

Basta plastica usa e getta e protezione delle tartarughe: ecco i lidi amici del mare

La tutela del mare passa anche dagli stabilimenti balneari che si mettono in prima linea nella lotta all'inquinamento

LIBYA-EUROPE-MIGRANTS-NGO-AQUARIUS

Sette barconi con mille migranti davanti alla Libia, Proactiva Open Arms: "Italia rifiuta nostro aiuto"

Barcellona si offre come poro sicuro mentre la Lifeline invita Salvini a bordo. Mailbombing sul sito della guardia costiera: "Riprendete i soccorsi"