Giovedì 26 Maggio 2016 - 10:00

In storica visita a Hiroshima Obama incontrerà sopravvissuti

La bomba atomica sganciata il 6 agosto 1945 ha fatto oltre 250mila vittime

Hiroshima devastata dalla bomba atomica

Almeno tre sopravvissuti della bomba atomica di Hiroshima prenderanno parte alla visita ufficiale del presidente Usa Barack Obama alla città giapponese colpita dall'ordigno il 6 agosto 1945, che avverrà domani. Il leader della Casa Bianca sarà accompagnato dal premier giapponese Shinzo Abe. Gli abitanti di Hiroshima si stanno preparando alla storica visita e per l'occasione sono stati dispiegati oltre quattromila agenti, alcune strade sono state chiuse al traffico, mentre si susseguono i controlli sui veicoli che circolano nei pressi del Parco della Pace, dove si recherà Obama. Il presidente andrà a Hiroshima dopo il summit del G7 che si è aperto a Ise-Shima e dovrebbe deporre dei fiori al memoriale dove sono riportati i nomi delle oltre 250mila vittime della bomba atomica sganciata il 6 agosto 1945 proprio dagli Usa. Obama visiterà il parco dove si trovano anche il museo del Memoriale della Pace e il celebre Gembaku Domu, cupola rimasta in piedi nonostante la violenza della bomba che rase quasi tutto al suolo. Obama dovrebbe tenere un breve discorso durante una cerimonia a cui prenderà parte anche Abe. "Sono molto contento di questa visita. Finalmente, dopo tanto tempo, un presidente statunitense ha accettato di venire", ha dichiarato Keiko Ogura, una sopravvissuta al bombardamento, che oggi ha 79 anni. Non importa, ha detto a Efe, se Obama chiederà o meno perdono e ha sottolineato che per gli 'hibakusha', come vengono chiamati in Giappone in sopravvissuti, la cosa importante è guardare al futuro perché non si ripetano fatti simili. Nel 2015 il numero di sopravvissuti all'attacco era di 183mila persone, con un'età media intorno agli 80 anni.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Canada, bomba in un ristorante indiano: 15 feriti, ricercati due uomini

Paura a Mississauga, in Ontario. Tre persone sono in gravi condizioni

Weinstein si consegnerà alla polizia di New York: incriminato per stupro

Stando a quanto riportano i media statunitensi, l'ex magnate dell'industria cinematografica è stato accusato formalmente di reati sessuali dal grand jury di Manhattan

Trump annulla il vertice con Kim. Ma la Corea del Nord tiene aperte le porte: "Pronti a nuovo dialogo"

Ieri il presidente Usa aveva cancellato il summit, parlando di "aperta ostilità" da parte di Pyongyang. Ma forse non tutto è perduto

Irlanda, domani il paese alle urne per il referendum sull'aborto

Storico referendum sull'aborto in Irlanda: pesano gli indecisi

Il Paese ha una delle leggi più restrittive d'Europa sull'interruzione volontaria di gravidanza, proibita in ogni sua forma