Domenica 12 Febbraio 2017 - 21:30

In migliaia a marce contro Trump in tutto il Messico

'Il Messico si rispetta' e 'Uniti siamo invincibili' si leggeva su alcuni cartelli

In migliaia a marce contro Trump in tutto il Messico

Migliaia di persone sono scese in strada in diverse città del Messico per protestare contro il presidente Usa Donald Trump e le sue politiche contro il Messico, in una dimostrazione di unità nazionale. 'Il Messico si rispetta' e 'Uniti siamo invincibili' si leggeva su alcuni cartelli nelle manifestazioni a Città del Messico, con diverse bandiere messicane che sventolavano. Alcuni dimostranti portavano anche cartelli in inglese con messaggi come 'Friends, not borders', cioè 'Amici, non frontiere', in risposta ai piani di Trump di costruire un muro al confine tra Messico e Stati Uniti e farlo pagare al Messico, e rimpatriare in Messico milioni di immigrati che si trovano negli Usa. In alcuni cartelli Trump veniva definito "narcisista e psicopatico", mentre altri lo paragonavano ad Adolf  Hitler. Le marce erano state convocate da oltre 70 organizzazioni della società civil con lo slogan 'Vibra Mexico', adottato anche come hashtag di riferimento. Oltre che a Città del Messico, si è sfilato a Merida, Villahermosa, Guadalajara, Monterrey, Hermosillo, Colima, Leon e Irapuato e Morelia. Tra le ong e istituzioni educative aderenti all'iniziativa c'erano Amnesty international, l'Università autonoma del Messico e il Centro de Investigacion y Docencia Economicas (Cide).

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, padre di Bruno: "Mio nipote salvo per mia nuora"

Il racconto del papà di Gulotta, il 35enne italiano morto nell'attentato terroristico sulle Ramblas: "Mi sento vuoto"

FILE PHOTO: National Constituent Assembly's President Delcy Rodriguez speaks during a session of the assembly at Palacio Federal Legislativo in Caracas

Venezuela, parlamento rifiuta 'scioglimento' da Costituente

L'assemblea eletta lo scorso 30 luglio ha approvato oggi un decreto con cui assume il potere di votare le leggi

L'Italia piange Bruno e Luca. Mattarella: "Lotta al terrore"

La politica si stringe nel dolore delle famiglie

FILE PHOTO: U.S. President Donald Trump talks to senior staff Steve Bannon during a swearing in ceremony for senior staff at the White House in Washington

Usa, ultimo giorno del consigliere Bannon alla Casa Bianca

Nel mirino i suoi stretti legami con i gruppi di estrema destra