Giovedì 16 Giugno 2016 - 17:30

In Croazia cade il governo dopo 6 mesi: sfiduciato il premier

Mozione proposta dal partito conservatore dell'Unione democratica croata

Tihomir Oreskovic

 Cade il governo croato dopo solo sei mesi al potere. Oggi infatti il Parlamento ha approvato una mozione di sfiducia contro il premier, l'indipendente Tihomir Oreskovic, proposta dal partito conservatore dell'Unione democratica croata (Hdz), partner della coalizione di governo dei centro-destra, formata anche dal centrista Most. La mozione approvata con il voto di 125 deputati (solo 15 i contrari), apre ora alla possibilità di nuove elezioni. A favore della sfiducia si sono espressi anche i deputati del partito Socialdemocratico all'opposizione.

 

La mozione fu presentato dopo che il primo ministro, alto dirigente senza esperienza politica, ha chiesto un paio di giorni fa le dimissioni del leader di Hdz, Tomislav Karamarko, attuale vicepremier, a causa di un caso di conflitto di interesse in cui è coinvolta la moglie. "Questo governo è caduto a causa degli interessi di alcuni individui. Ho provato a fermarlo, e questa è stata la mia unica colpa", ha dichiarato Oreskovic, alludendo a Karamarko La Hdz ha annunciato ora, come il partito principale in Parlamento, cercherà di formare un nuovo governo, ma alcuni analisti dubitano che ruscirà a radunare una maggioranza parlamentare sufficiente. Se così non fosse, la Croazia andrà a nuove elezioni, probabilmente nel mese di settembre.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Car emissions figures

Germania, Amburgo è la prima città a imporre divieti a veicoli diesel

I veicoli che non rispettino gli standard di emissioni Euro 6 non potranno circolare in una zona di 580 metri della trafficata Max-Brauer-Allee

Georgia, prima donna di colore candidata come governatrice

Stacey Abrams ha vinto le primarie democratiche, a novembre le elezioni

Bruxelles, Mark Zuckerberg al parlamento europeo

Facebook, Zuckerberg si scusa all'Ue. "No ingerenze in future elezioni"

Il fondatore del social network al Parlamento europeo. Tajani: "Monitoreremo"

Donald Trump riceve il presidente sudcoreano Moon Jae-in alla Casa Bianca

Nord Corea, Trump: "Possibile un rinvio del vertice con Kim"

L'incontro tra il presidente Usa e il leader nordcoreano è fissato per il 12 giugno a Singapore