Martedì 08 Novembre 2016 - 12:00

In copertina Zeit biglietto Eagles of Death Metal

Il locale riaprirà il 12 novembre con un concerto di Sting

In copertina Zeit biglietto Eagles of death metal a un anno da Bataclan

La copertina del giornale tedesco Zeit magazin, a un anno dalla strage del Bataclan, è il biglietto del concerto degli Eagles of death metal del 13 novembre del 2015. A twittare la foto della copertina del giornale, che sarà in edicola il 10 novembre, il vice-caporedattore Matthias Kall.

 

 

La Francia si prepara al primo anniversario degli attentati terroristici di Parigi: la sera del 13 novembre dell'anno scorso, un commando jihadista attaccò diverse zone della capitale francese, prendendo di mira anche locali e ristoranti. Il bilancio fu di 130 morti, 90 dei quali proprio nella sala concerti del Bataclan: qui gli attentatori entrarono in azione mentre era in corso appunto il concerto del gruppo Eagles of Death Metal, sparando sulla folla e prendendo ostaggi.

Da allora il Bataclan è rimasto chiuso, e la riapertura è in programma per il giorno 12, cioè alla vigilia dell'anniversario, con un concerto di Sting che è già sold-out dopo la messa in vendita dei biglietti stamattina sul sito del locale.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Francia, Sarkozy vota per Macron. Melenchon non rivela scelta

Francia, Sarkozy vota per Macron. Melenchon non rivela scelta

Hollande, si è rivolto ai ministri chiedendo loro di "impegnarsi appieno" per infliggere la più pesante sconfitta possibile a Marine Le Pen

Nel 2016 raddoppiate in Ue le concessioni asilo a migranti

Nel 2016 raddoppiate in Ue le concessioni di asilo ai migranti

Il numero più alto di concessioni è stato registrato in Germania

Lee Charnley con il proprietario del Newcastle Mike Ashley

Frode fiscale nel calcio inglese: arrestato manager del Newcastle

Perquisite la sede dei Magpies e quella dei londinesi del West Ham

Turchia, nella notte 800 arresti tra i sostenitori di Gulen

Turchia, 3224 mandati di arresto per sostenitori di Gulem

Oltre mille persone sono già state arrestate