Lunedì 05 Settembre 2016 - 15:15

Imperia, indagato vicesindaco: non denunciò collega pedofilo

"Ho la coscienza tranquilla", ha dichiarato Zagarella a LaPresse

Imperia, indagato vicesindaco Zagarella: non denunciò collega pedofilo

Guai giudiziari per il vicesindaco di Imperia, Giuseppe Zagarella (Pd). Come ha confermato il legale Panero il politico ligure risulta indagato per favoreggiamento di detenzione di materiale pedopornografico in un'indagine che riguarda un suo socio 33enne nello studio d'ingegneria Zagarella e associati. L'uomo, in seguito licenziatosi, è indagato per pedopornografia dopo che nel suo computer presso lo studio professionale è stato trovato molto materiale compromettente.

Zagarella, secondo la Procura di Genova, non lo avrebbe denunciato alle forze dell'ordine. "Ho la coscienza tranquilla, si svolgano le indagini, non so di cosa tratta. C'è assoluta serenità", ha detto Zagarella a LaPresse.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scampia, le immagini del blitz delle forze dell'ordine

Roma, 13enne si butta dalla finestra a scuola e muore

Si sarebbe suicidato lanciandosi dal secondo piano dell'edificio in via Tasso 141. Avrebbe lasciato anche un biglietto che proverebbe si sia trattato di un gesto estremo

Milano, Primo giorno di foschia autunnale sulla città

Nubi e nebbia: il meteo del 20 e del 21 ottobre

Le previsioni per il fine settimana

Ischia, corteo anti-G7

G7 Interno, al via vertice a Punta Molino: Ischia blindata

Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito e Stati Uniti d'America parlano della minaccia terroristica attraverso l'utilizzo di Internet

Salvini in piazza a Firenze

Firenze, cade pietra basilica Santa Croce: muore turista spagnolo

La vittima, un uomo di 52 anni, era in vacanza con la moglie che ha assistito all'incidente