Domenica 16 Ottobre 2016 - 17:15

Immobile replica a Helander: Lazio-Bologna finisce 1-1

La sosta si conferma semi-indigesta per i romani: solo un pareggio contro gli emiliani

Immobile replica a Helander: Lazio-Bologna finisce 1-1

 La sosta si conferma semi-indigesta per la Lazio: come è accaduto quasi sempre lo scorso anno i biancocelesti frenano dopo lo stop per le nazionali e contro il Bologna trovano un pari soffertissimo solo grazie a un rigore dubbio di Immobile all'ultimo secondo di recupero, dopo che in precedenza un super-Da Costa aveva sempre negato la rete ai biancocelesti. Finisce 1-1 ed è giusto così, perchè la sconfitta sarebbe stata una vera beffa per la Lazio.

Che non sarebbe stata una passeggiata per la squadra di Inzaghi lo si capisce dopo soli 11', quando su spizzata di Donsah è bravo Helander (primo gol dello svedese in rossoblù) a gelare Marchetti e tutto lo stadio portando in vantaggio il Bologna. E potrebbe arrivare anche il raddoppio al quarto d'ora quando Floccari per un amen non arriva sulla respinta di Marchetti, impegnato da un bolide di Donsah. Passata la paura la Lazio, reagisce, inizia a macinare gioco, si rende pericolosa con l'elettrico Keita e soprattutto con il solito Immobile che al 31' fa tremare la traversa con la complicità di Da Costa da posizione defilata e poi solo davanti al portiere, dopo un rimpallo vincente con Donsah, si fa ribattere il tiro a colpo sicuro da Da Costa. La porta del Bologna però resta immacolata e si va al riposo con gli emiliani avanti di un gol.

E' una Lazio più motivata quella che si ripresenta in campo e le occasioni fioccano: subito Milinkovic da posizione favorevole spara di destro ma il portiere rossoblù si supera e devia sopra la traversa ma ne arrivano altre: ancora con Milinkovic che spara alto da buona posizione e con Felipe Anderson che mette un pallone al centro: devia un difensore, la palla si avvia verso la porta ma Da Costa salva giusto in tempo con la complicità della tecnologia di porta che segnala che la palla non aveva oltrepassato del tutto la linea. E' un assedio ormai e il protagonista assoluto è il portiere del Bologna che al 33' su tiro al volo di Felipe Anderson riesce a deviare in angolo con la punta delle dita. Dopo un'altra chance per Immobile proprio all'ultimo dei 6' di recupero (a 15" dal triplice fischio finale) per un fallo molto dubbio di Oikomonou su Wallace l'arbitro fischia un rigore per la Lazio che Immobile realizza per la festa dell'Olimpico.

www.sportevai.it

Scritto da 
  • LaPresse/Italia Media
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Serie A, dopo prova tv 2 giornate a Strootman e una a Cataldi

Serie A, dopo prova tv 2 giornate a Strootman e una a Cataldi

La decisione del giudice sportivo dopo il derby

Lulic si scusa: Frase infelice su Rudiger, conosco pregiudizi etnici

Lulic si scusa: Frase infelice su Rudiger, conosco pregiudizi etnici

Il centrocampista della Lazio torna sui commenti razzisti pronunciati dopo il derby

Lazio: Club si duole per parole Lulic, ci scusiamo con Rudiger

Lazio: Club si duole per parole Lulic, ci scusiamo con Rudiger

Aveva attaccato il difensore giallorosso: "Due anni fa a Stoccarda vendeva calzini e cinture"

Lazio, Lulic: Rudiger? A Stoccarda vendeva calzini ora fa fenomeno

Lazio, Lulic: Rudiger? A Stoccarda vendeva calzini ora fa fenomeno

"Non è colpa sua, è colpa di quelli che stanno intorno a lui e che fanno crescere un ragazzo maleducato"