Martedì 06 Giugno 2017 - 10:00

Ilva, Marcegaglia: E' straordinaria opportunità di rilancio

Mittal: "Lavoreremo per futuro più solido, migliore e sostenibile"

 Ilva, Marcegaglia: E' straordinaria opportunità di rilancio

"Quale partner industriale italiano del consorzio vincitore, ci impegneremo a fondo in spirito di collaborazione affinché tutte le parti interessate possano trarre il massimo beneficio da questa straordinaria opportunità di rilancio del più grande asset siderurgico europeo che è Ilva". Così Antonio Marcegaglia, presidente e ceo di Marcegaglia, parte della cordata Am Investco Italy che si è aggiudicata gli asset Ilva.

MITTAL PER FUTURO SOLIDO. "Lavoreremo con tutte le parti interessate per assicurare a Ilva, ai suoi lavoratori e alle Regioni in cui opera un futuro più solido, migliore e sostenibile". Lo dichiara Lakshmi N. Mittal, presidente e ceo di ArcelorMittal, parte con Marcegaglia e Intesa Sanpaolo della cordata Am Investco, che si è aggiudicata il gruppo siderurgico.

"Il nostro piano è supportato da un significativo programma di investimenti che permetterà all'Ilva di migliorare il suo mix di prodotti, di recuperare quote di mercato e di gestire le rilevanti problematiche ambientali. I nostri team saranno impegnati nel riaffermare Ilva come la prima azienda produttrice di acciaio in Italia", precisa Mittal, dopo aver sottolineato di voler "rassicurare tutti gli stakeholder che siamo consapevoli della fiducia che hanno riposto in noi".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

CHINA-EU-SUMMIT-DIPLOMACY

Dazi, summit Ue-Cina a Pechino: "Evitare conflitti, Wto da riformare"

Il governo cinese, intanto, ricorre all'Organizzazione mondiale del commercio contro la minaccia di tariffe pari a 200 miliardi avanzata dagli Stati Uniti

Presentazione del XVI Rapporto annuale dell’INPS

Dl dignità, governo contro Boeri. Lui ribatte: "I dati non si fanno intimidire"

Il ministro del Lavoro si era scagliato contro le lobby che avrebbero modificato la relazione tecnica sul decreto

Imprese schiacciate dalla burocrazia: al Sud fino a 15 anni per iter fallimento

L'allarme di Unimpresa: "La lentezza della giustizia civile ha un peso enorme nell'andamento del nostro Pil"

Coldiretti spinge sui voucher e avvisa: "Nei campi 345mila stranieri regolari"

L'associazione chiede anche di eliminare l'embargo alla Russia. E sull'allarme listeria: "Estendere obbligo sull'etichetta di origine dei prodotti"