Mercoledì 23 Dicembre 2015 - 12:30

Il trucco delle feste: glitter, bagliori metallici e bocca rosso fuoco

Tutti consigli per il make up perfetto

Sfumature argentate e bagliori metallici per gli occhi

Durante le Feste tutto è concesso dal punto di vista del make up? Non proprio, a meno che non vogliate ritrovarvi con un mascherone che, più che seducente, risulterebbe ridicolo. Però qualche tocco che colpisca l’attenzione è concesso. Quest’anno, la tendenza recuperata dalle passerelle degli anni Ottanta e Novanta e tornata prepotentemente in voga è l’uso dei glitter: basta una spolverata di glitter su un trucco ‘normale’, per conferire un’aria di festa. Sceglieteli sottili, e abbinati alla carnagione: se siete bionde, oppure avete la carnagione molto chiara, meglio avere bagliori iridescenti sui toni dell’argento o del bianco perlato come le paillettes di Make Up For Ever Argent Multicouleur; al contrario, se la vostra carnagione è olivastra o avete capelli corvini, meglio sceglierli sui toni dell’oro o del bronzo, come una delle nuance dell’iridescente Pot de Paillettes di Sephora. Ci sono ciprie glitterate, con pagliuzze luminose impercettibili, da spolverare a fine trucco su viso, collo, décolleté e, se il vestito le lascia scoperte, anche sulle braccia: sarete luminose per tutta la sera ma in modo delicato. Qualche noma? Si fa dalla cipria duo illuminante Candelight Glow di Too Faced alla Météorites Compact di Guerlain.

Il trucco, invece, ha due tendenze ben precise tra le quali scegliere: o puntare sugli smokey eyes, oppure su una bocca rosso fuoco, vista in ogni passerella. Per gli smokey eyes, c’è una variazione: per quest’anno, non va tanto il nero/grigio scuro, ma l’effetto ‘smokey’ è realizzato con polveri metallizzate, di qualsiasi colore, anche a contrasto con l’iride. Un verde bosco metallizzato abbinato a occhi nocciola, un bronzo che fa risaltare gli azzurri, un prugna/rame intenso che fa risplendere i verdi, oppure un blu elettrico ideale per ravvivare gli occhi marroni. Se gli occhi sono piccoli, non bisogna evitare a prescindere un trucco 'smokey': basta preferire tonalità color champagne/tortora chiaro (che stanno bene con qualsiasi colore di iride), che regaleranno profondità allo sguardo senza però far sembrare gli occhi più infossati. L’ultimo ‘must’ è la palette Naked Smoky della Urban Decay, se invece si preferisce un prodotto singolo, qualcosa come gli ombretti Eyes to Kill di Giorgio Armani possono essere adatti.

Per quanto riguarda la bocca, c’è da fare una distinzione di base, che dipende dalle labbra: se sono carnose e regolari, puntate senza indugio su tonalità di rosso scuro in versione mat (ovvero opaco) a effetto velluto, che è di gran lunga più elegante e l’effetto finale regala un’allure da diva. Scegliete un rossetto long-lasting, ovvero durevole, in modo da non dover correre in bagno a ritoccarlo dopo ogni assaggio (o, se siete fortunate, dopo ogni bacio). In foto Rouge Dior di Dior. Se le labbra sono sottili, meglio puntare su colori brillanti effetto gloss, che hanno un effetto rimpolpante e aumentano, visivamente, il volume. Un piccolo trucco da adottare in caso di labbra sottili, è il definire con una matita nella stessa tonalità del rossetto i contorni, uscendo di un millimetro, in modo che l’effetto risulti naturale: la bocca, con questo piccolo accorgimento, sembrerà subito più piena. Infine, a trucco ultimato, applicate al centro della bocca un pizzico di ombretto color oro (se il rossetto ha una tonalità calda) oppure madreperlato, metallico o argentato (se ha nuance fredde): catturerà l’attenzione sulle labbra e, al tempo stesso, darà luce a tutto il viso. Infine, sorridete: di questo si ricorderanno poi gli amici e i parenti, più che del trucco che avrete optato per la serata.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'oroscopo di sabato 9 dicembre: Scorpione, gioie intense in amore

Bilancia, affetti burrascosi ma molto stimolanti

L'Oroscopo dell'8 dicembre. Bilance confuse in amore

Lavoro: bene Toro, Bilancia e Pesci. Amore: la fragilità dello Scorpione