Venerdì 28 Ottobre 2016 - 13:15

Il sogno di Cannavaro: Vorrei allenare il Real Madrid o la Nazionale

E sulle critiche a Buffon dice: "Se sei grande, ti massacrano sempre"

Il sogno di Cannavaro: Vorrei allenare il Real Madrid o la Nazionale

"Vorrei allenare una grande squadra, ma prima devo prepararmi per essere pronto. Il mio sogno è quello di allenare il Real Madrid o la mia nazionale. Se non hai questi obiettivi, è meglio non allenare". Queste le aspirazioni di Fabio Cannavaro, ex capitano della Nazionale e difensore del Real Madrid, rivelate nel corso di una intervista a Marca.

Da ex Pallone d'Oro, l'ex centrale di Napoli e Juve è convinto che quest'anno "se lo merita senza dubbio Cristiano Ronaldo. Ha vinto il campionato europeo, la Champions... Ancelotti diceva sempre che che quando hai Cristiano parti già sull' 1-0". Infine Cannavaro è tornato dopo le critiche a Buffon, suo ex compagno di Nazionale e nella Juve, per l'errore in Nazionale contro la Spagna: "Se sei grande, ti massacrano sempre. Mi preoccupo quando non lo fanno...".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Abodi: Tavecchio è un amico ma serve una strada nuova

Abodi: Tavecchio è un amico ma serve una strada nuova

Il presidente della Lega B rilancia la sua candidatura alla presidenza di Federcalcio

Pagelle di Milan-Fiorentina: Bacca delude, Deulofeu incanta

Pagelle di Milan-Fiorentina: Bacca delude, Deulofeu incanta

Le pagelle di Milan-Fiorentina 2-1, posticipo della 25/a giornata di Serie A.

Stop del Mibact su stadio Roma. Raggi: Novità incide su dossier

Stop del Mibact su stadio Roma. Raggi: Novità incide su dossier

Critici i proponenti del progetto dopo il parere della soprintendenza: "Singolare tempistica, ci difenderemo"

Atalanta - Crotone

Conti stende Crotone: sogno europeo dell'Atalanta continua

La formazione di Gasperini si issa provvisoriamente da sola al quarto posto, a quota 48 e a -3 del Napoli