Giovedì 16 Marzo 2017 - 13:15

Palazzo Madama respinge la decadenza e salva Minzolini

Sono state 137 le persone favorevoli a 'graziare' il giornalista, senatore di FI

Il Senato respinge la decadenza di Augusto Minzolini

L'aula del Senato ha respinto il parere, fornito dalla Giunta per le Immunità, favorevole alla decadenza da senatore di Augusto Minzolini (Fi). Sono stati infatti 137 i voti a favore dell'ordine del giorno a firma di Giacomo Caliendo (Fi), che chiedeva di respingere la deliberazione dell'organo parlamentare guidato da Dario Stefano. Contrari invece in 94, 20 gli astenuti.

In precedenza Forza Italia aveva presentato 3 odg, ritirandone poi due prima del voto. In uno di questi vi era la richiesta di ritorno in Giunta del caso dell'ex direttore del Tg1  condannato per peculato in via definitiva per l'utilizzo improprio delle carte di credito aziendali. La decisione dell'assemblea è stata accolta da un lungo applauso.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra

Ministero dell'Interno. Firma del "Patto nazionale per un Islam italiano"

Terrorismo, due marocchini e un siriano espulsi da Italia

Con questi rimpatri, 70 nel solo 2017, salgono a 202 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi

L'Italia piange Bruno e Luca. Mattarella: "Lotta al terrore"

La politica si stringe nel dolore delle famiglie

Roberto Tamagna del Movimento 5 Stelle

Riforma costituzionale M5S: meno parlamentari e stop Cnel

Nel programma Cinquestelle ci sono la riduzione dell'indennità parlamentare e la limitazione dell'immunità penale