Mercoledì 27 Settembre 2017 - 16:00

Il ritorno di Alexia: "Sono mamma, ma ora mi riprendo il palcoscenico"

Dopo un periodo di pausa per dedicarsi alla famiglia, arriva 'Quell'altra', il nuovo album della cantante di La Spezia

Un periodo di pausa dalla musica per dedicarsi alla famiglia. Così Alexia spiega la sua assenza degli ultimi anni mentre presenta il suo ritorno. Esce infatti venerdì 29 settembre il tredicesimo album della cantante di La Spezia, 'Quell'altra'. "Ha impiegato un po' di tempo a vedere la luce - racconta - perché ho deciso di lavorare con una persona che già conoscevo: Mario Lavezzi. Nel 2009 l'esperienza insieme a Sanremo fu molto positiva, ma non c'erano le condizioni per continuare nell'immediato perchè ero impegnata con un'altra situazione. Ad un certo punto sono riuscita a risolvere e ci siamo riavvicinati". La pubblicazione del disco, per Alexia, è anche un modo per festeggiare i suoi 50 anni, compiuti a maggio: "Con l'avvicinarsi di questo importante compleanno, mi sono resa conto che le canzoni davano prova del cambiamento e della mia maturazione. E l'apporto di Mario (Lavezzi, ndr) ha puntualizzato la cosa, mi ha aiutato a far capire che il passato è passato".

Tante le collaborazioni, oltre a Lavezzi. Nell'album c'è anche lo zampino di Mogol: "Lui e Mario (Lavezzi, ndr) hanno un rapporto di collaborazione trentennale. Era inevitabile che mi proponesse dei suoi pezzi". Ma nel disco compaiono pure Zibba, Anastasi e Bungaro.

Il titolo dell'album è stato scelto proprio dal brano che descrive il mutamento di Alexia: "'Quell'altra' è nata quando il disco era già finito. C'è un grande gap fra la me del Sanremo 2003 e quella di oggi. Nel frattempo sono nate le mie bambine, è una cosa che mi ha cambiata e migliorata. Ho fatto una scelta importante, quella di allontanarmi dalla scena senza sapere se ci sarei mai sarei rientrata". La cantante, felicissima di essere madre, non nega però che smettere di cantare le sia dispiaciuto: "Mi è mancato il mio lavoro, a volte anche lo stress che comporta. Spesso, senza quell'adrenalina, addirittura ci si annoia".

E quella adrenalina, adesso che le sue figlie sono un po' cresciute, Alexia ha deciso che vuole di nuovo sentirla. Con tutte le difficoltà che comporta il rientro nel mondo della musica: "Ci ho messo un po' di anni. Mi sono accorta che il mio posto non era più così intatto. Ma ora sono contenta". Sono cambiate molte cose nel frattempo, a partire dall'uso dei social network che negli ultimi dieci anni ha stravolto l'universo della discografia: "E' stato uno shock riprendere l'attività, a partire proprio da questo. E' stato difficoltoso capire il significato dei social. In tre anni ho fatto degli step che una volta avrei fatto in dieci. Ma mi sono fatta aiutare da un team di ragazzi giovani".

Nessun timore nel ributtarsi in questo mondo? "'Quell'altra' prendeva troppo seriamente il suo lavoro e i feedback delle persone. Ora, invece, ho capito che non è così grave se qualcosa non va come si spera. Sono cambiati tempi, non si vendono più dischi. Mi accontento anche solo di un riscontro positivo da parte di quelli che l'album lo compreranno". Un sogno nel cassetto, però, c'è: "Mi piacerebbe realizzare un tour nei teatri. Il mio modo di pormi è cambiato, adesso sono una che si racconta molto. Chiacchiero, una volta non lo facevo. Per questo i teatri sarebbero la dimensione perfetta".

Se la Alexia di oggi incontrasse quella di 30 anni fa, a 20 anni, un consiglio da darle ce l'avrebbe: "Direi a quella persona di dire un po' più di no, di non avere paura di offendere nessuno. Se ti rivolgi in modo carino, ma dici che una cosa non va bene per te, nessuno può rimanerci male. E' il consiglio che ho dato anche a mia figlia maggiore: devi svegliarti e tirare fuori le unghie".

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Zucchero, 30 anni di carriera con 'Wanted': "Ora nuovo capitolo"

E dopo cinque anni, durante i quali in Italia ci sono stati solo gli show all'Arena di Verona, Fornaciari torna in tour

Sergio Sylvestre festeggia il Natale: esce 'Big Christmas'

Undici canzoni tipiche del periodo delle feste per tenere compagnia ai suoi fan sotto l'albero

Gianni Morandi al 40° album: "Mi piace ancora cantare l'amore"

Il traguardo con 'd'amore d'autore'. Il cantante chiama a raccolta otto autori per mettere in musica il "motore di tutte le cose"

Muore a 21 anni Lil Peep, il rapper che cantava di droga e depressione

Trovato senza vita nel suo tour bus, si sospetta un'overdose. Una foto su Instagram lo ritrae con delle pillole sulla lingua