Giovedì 08 Settembre 2016 - 09:45

Regno Unito costruirà entro fine anno muro anti migranti a Calais

Londra vuole fermare chi salta a bordo dei tir per attraversare la Manica

Il Regno Unito costruirà entro fine anno un muro anti migranti a Calais

Il Regno Unito costruirà un muro lungo l'autostrada che porta al porto della città francese di Calais per provare a fermare il flusso di migranti che saltano a bordo dei camion diretti nel Regno Unito. Lo ha annunciato il ministro britannico per l'Immigrazione, Robert Goodwill, spiegando ai deputati che la costruzione comincerà questo mese e che le misure di sicurezza a Calais sono già state incrementate. A Calais si trova la cosiddetta 'Giungla', accampamento che ospita migliaia di migranti in fuga dalla guerra in Medioriente e Africa, che provano ad attraversare il canale della Manica per raggiungere il Regno Unito

Il ministro ha spiegato che il muro rientra in un pacchetto di misure di sicurezza da 17 milioni di sterline su cui Regno Unito e Francia si sono accordati a marzo. Secondo un funzionario locale, il progetto dovrebbe essere completato entro la fine dell'anno. È atteso che il muro sia alto 4 metri, sarà lungo circa un chilometro e verrà costruito su entrambi i lati della strada. A febbraio e marzo la Francia ha smantellato la metà meridionale della 'Giungla' di Calais e il governo la scorsa settimana ha annunciato che avrebbe chiuso il resto del campo, senza fornire però alcuna tempistica. 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Newly inaugurated U.S. President Donald Trump salutes as he presides over a military parade during Trump's swearing ceremony in Washington

Usa, Trump vieta l'esercito ai trans: Militari devono vincere

Il presidente americano scatena le polemiche per la sua decisione: "L'esercito non può sostenere il tremendo costo medico e il disagio che i trangender nell'esercito comportebbero"

Nord Corea: Pronti ad attacco nucleare al cuore degli Usa

Nord Corea: Pronti ad attacco nucleare al cuore degli Usa

La minaccia arriva in risposta ai commenti del direttore della Cia, Mike Pompeo, secondo il quale l'amministrazione Trump dovrebbe trovare un modo per separare Kim dal suo arsenale

Sarraj incontra Gentiloni e chiede navi italiane in acque libiche

Stretta di mano tra il primo ministro italiano e il capo del governo di unità nazionale libica

Migranti, Corte Ue: Anche in emergenza spetta a Paese d'arrivo esame richieste d'asilo

Emergenza migranti, Corte Ue: Asilo spetta a Paese d'arrivo

Nessuna deroga al regolamento di Dublino. Avvocatura europea: "Respingere ricorsi di Slovacchia e Ungheria su relocation"