Venerdì 16 Giugno 2017 - 16:15

Il Real vuole placare la furia di Ronaldo, ma addio non è escluso

Per Marca "massimo sostegno nella vicenda sulla presunta evasione fiscale"

Il Real vuole placare la furia di Ronaldo, ma addio non è escluso

Il Real Madrid vuole placare la rabbia di Ronaldo garantendo il massimo sostegno nella vicenda sulla presunta evasione fiscale, ma un addio dell'asso portoghese non può essere escluso. E' quanto scrive l'edizione online di Marca in riferimento alla clamorosa indiscrezione della stampa portoghese secondo cui CR7 vorrebbe lasciare la Spagna. Il disagio dell'attuale Pallone d'Oro è reale - scrive Marca - e che nella sua testa starebbe veramente balenando una decisione drastica. Ronaldo si è sentito maltrattato e in un incontro con la dirigenza del Real ha ammesso di essere infastidito e indignato perchè ritiene di essere stato indicato come un cattivo esempio. Ronaldo, il suo entourage e lo stesso Real Madrid hanno smentito tutte le accuse, sicuri del comportamento corretto del fuoriclasse portoghese. Questo però potrebbe non bastare a trattenerlo.

Quindi nel caso in cui Ronaldo davvero dovesse decidere di lasciare Madrid, il Real non si opporrà. Il club campione d'Europa, secondo Marca "non manterrà nessuno contro la sua volontà", ma ha già chiarito che il prezzo di una sua cessione non lo farà certo il giocatore. Nei giorni scorsi sempre la stampa portoghese ha parlato di una presunta offerta da 180 milioni di euro che il Real avrebbe però ritenuto insufficiente. Manchester United e PSG non hanno mai nascosto il loro interesse per CR7, forse unici due club capaci di poter sostenere una operazione da 400 milioni di euro fra cartellino e ingaggio del giocatore. Tenendo conto che Ronaldo ha 32 anni, secondo Marca il Real potrebbe anche prendere in considerazione una cessione anche perchè "con 200 milioni si possono fare tante cose".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Piqué amaro: "Per la prima volta sento Barça inferiore al Real"

Piqué amaro: "Per la prima volta sento Barça inferiore al Real"

Il commento dopo la sconfitta nella finale di Supercoppa di Spagna

Philippe Coutinho

Barcellona, è vicino l'arrivo di Coutinho e Dembelé

I blaugrana stanno cercando di colmare il vuoto lasciato da Neymar

Supercoppa di Spagna al Real Madrid: Barcellona ancora ko 2-0

Supercoppa di Spagna al Real Madrid: Barcellona ancora ko 2-0

Conquistata dai Blancos per la decima volta. Decisivi Asensio e Benzema

Barcelona v Real Madrid Spanish Super Cup First Leg

Ronaldo contro la squalifica: "È una persecuzione"

Non è contento l'asso portoghese per lo stop di cinque giornate e si sfoga su Instagram