Venerdì 21 Ottobre 2016 - 13:30

Jude Law debutta con "The Young Pope"

Paolo Sorrentino porta su Sky la storia di Lenny Belardo, primo Papa statunitense della storia

Il 'pontefice americano' Jude Law debutta con "The Young Pope"

L'attesa è terminata, alle 21.15 su Sky Atlantic debutta "The Young Pope", la serie tv in dieci episodi creata per raccontare la storia di Lenny Belardo, alias Pio XIII, il primo Papa americano della storia. Firmata dal Premio Oscar Paolo Sorrentino, è una produzione originale Sky, HBO e Canal+, prodotta da Wildside e coprodotta da Haut et Court TV e Mediapro.

Giovane e affascinante, l'elezione di Pio XIII sembrerebbe il risultato di una strategia mediatica semplice ed efficace del collegio cardinalizio. Ma, com'è noto, le apparenze ingannano. Soprattutto nel luogo e tra le persone che hanno scelto il grande mistero di Dio come bussola della loro esistenza. Quel luogo è il Vaticano, quelle persone sono i vertici della Chiesa. E il più misterioso e contraddittorio di tutti si rivela Pio XIII. Scaltro e ingenuo, ironico e pedante, antico e modernissimo, dubbioso e risoluto, addolorato e spietato, Pio XIII prova ad attraversare il lunghissimo fiume della solitudine dell'uomo per trovare un Dio da regalare agli uomini. E a se stesso. Il cast, oltre al protagonista Jude Law, include il Premio Oscar come migliore attrice Diane Keaton, Silvio Orlando, Scott Shepherd, Cécile de France, Javier Cßmara, Ludivine Sagnier, Toni Bertorelli e James Cromwell.

La serie - presentata come evento speciale Fuori Concorso alla 73ESIMA Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia - è stata accolta con entusiasmo dalla stampa internazionale "Un'idea ingegnosa e una struttura narrativa mai vista prima d'ora" (Variety), "The Young Pope è divertente, imprevedibile e irriverente" (The Hollywood Reporter), "Candidato ad essere il capolavoro di Sorrentino" (The Economist), "Paolo Sorrentino esordisce in tv con potenza e grazia" (Indiewire), "The Young Pope è unico: è televisione d'autore" (Esquire), "Law ci regala la sua migliore interpretazione di sempre" (The Times).
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

The Defenders, da Zanetti a Chiellini: ecco i calciatori-supereroi per Netflix

Quattro 'supereroi' dei campi da calcio diventano eroi dei fumetti per il lancio della nuova serie Netflix

GABIBBO

È morto Gero Caldarelli, il mimo che animava il Gabibbo

Nel 1990 venne scelto per interpretare il Gabibbo, il Pupazzo di Striscia la notizia che da allora ha sempre animat

Television producer Shonda Rhimes speaks during a concert and campaign rally for U.S. Democratic presidential nominee Hillary Clinton in Philadelphia, Pennsylvania

Rhimes lascia Abc per Netflix: quale futuro per sue serie tv?

Netflix ha offerto a Rhimes "possibilità illimitate" e lei ha detto addio alla Abc con cui ha lavorato per 12 anni

Se Game of Thrones incontra Star Wars: duello con le spade laser

Il video è diventato virale tra i fan della serie tv della Hbo