Giovedì 18 Agosto 2016 - 12:00

Il piccolo Omran ad Aleppo: l'orrore della guerra in una foto

Intrappolato sotto le macerie dopo un bombardamento, il bimbo è stato salvato dai soccorsi

Il piccolo Omran ad Aleppo: l'orrore della guerra in una foto

Sguardo perso e spaventato, polvere su tutto il corpo, sangue sul viso. Questo il ritratto del piccolo Omran Daqneesh, 5 anni, rimasto intrappolato sotto le macerie dopo un bombardamento ad Aleppo e salvato dalle squadre di soccorso. L'immagine del bambino, ricavata dal frame di un video diffuso dal network locale Aleppo Media Center, in poche ore ha fatto il giro del mondo, diventando simbolo dell'orrore della guerra in Siria. Stando a quanto riportato dalla Bbc, Omran è stato curato dai medici ma non è chiaro cosa sia successo alla sua famiglia.

 

 

 

Ad Aleppo i combattimenti tra le forze siriane governative, appoggiate dagli attacchi aerei russi, e i ribelli sono aumentati a livelli esponenziali nelle ultime settimane, lasciando sul terreno centinaia di morti. Fortunatamente quella che vede protagonista il piccolo Omran è tutto sommato una storia a lieto fine ma il Paese continua ad essere lacerato da guerra e distruzione, il tutto, secondo i medici, nell'indifferenza più totale da parte dell'Occidente. “Il mondo ha voltato le spalle alla Siria”, raccontano disperati i dottori di Aleppo.  

Scritto da 
  • Claudia Mingardi
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Continuano gli incendi in California alimentati dai forti venti

Usa, la California brucia ancora: distrutte case e 200mila evacuati. Il vento non si placa

Una donna è morta mercoledì in un incidente d'auto mentre provava a fuggire dalle fiamme nella contea di Ventura

Gerusalemme capitale d'Israele: proteste nel mondo contro il presidente Trump

Gerusalemme, Macron a Netanyahu: "Congela colonie, mossa Trump minaccia pace"

Scontri con morti e feriti per la decisione di Trump di riconoscere la città capitale di Israele. Lacrimogeni contro manifestanti in Libano

Il presidente Trump con la moglie Melania all'accensione del "National Christmas Tree"

L'ex presentatrice FoxNews contro Trump: "Provò a baciarmi"

Juliet Huddy ha raccontato a "Mornin!!! with Bill Schulz" l'episodio, che risale all'anno in cui il tycoon ha sposato Melania

L'esercito dell'Iraq combatte contro l'Isis a Hawija

Iraq, il premier: "Paese totalmente liberato dallo Stato islamico"

Il primo ministro iracheno, Haidar al-Abadi: "Pieno controllo dei confini con la Siria", ultima roccaforte mantenuta dall'Is