Mercoledì 10 Maggio 2017 - 11:30

Macron scarica l'ex premier Valls e il partito socialista lo espelle

"Non rispetta i criteri" per essere candidato per le legislative secondo "En Marche!"

Il partito di Macron respinge la candidatura dell'ex premier Valls

Per il partito del presidente eletto francese Emmanuel Macron, La Republique en marche!, l'ex primo ministro Manuel Valls "ad oggi non rispetta i criteri" per la candidatura in vista delle legislative. Lo ha dichiarato il presidente della Commissione per le candidature, Jean-Paul Delevoye, parlando a Europe1 e citato da Le Figaro. "Attualmente, non rispetta i criteri per l'accettazione della sua domanda di candidatura", ha affermato. "Le regole si applicano a tutti", ha aggiunto, spiegando che non essendo Valls un aderente di En Marche! non può pretendere di candidarsi. "Quelli che vogliono iscriversi devono rispettare tutti i criteri, se non lo fanno, non sono con noi e noi proponiamo un altro candidato", ha proseguito Delevoye. Inoltre, "non abbiamo alcuna vocazione a riciclare" i politici.

Intanto è in corso la procedura di espulsione dell'ex premier dal partito socialista. Lo ha fatto sapere su Twitter il segretario, Jean-Chr. Cambadélis, dopo che La Republique en Marche del presidente eletto  ha riferito di aver respinto la proposta di candidatura.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Carles Puigdemont incontro i membri della sua gruppo parlamentare a Bruxelles

Catalogna, Puigdemont sfida ancora Rajoy: "Posso governare dal Belgio"

"E' l'unico modo per farlo in libertà. Non posso certo agire come presidente della regione se sono in prigione"

Russia, ragazzo assalta scuola con ascia e molotov: sette feriti

Arrestato l'aggressore, un adolescente di circa 15-16 anni

Maltempo nord Europa, disagi e 9 morti: ripartono i treni in Germania

Paesi bloccati a causa della tempesta Friederike. In Belgio raffiche di vento oltre i 100 chilometri orari

Cile, Papa incontra vittime regime di Pinochet: "Ci aiuti a trovare i desaparecidos"

Francesco ha ricevuto una lettera che racconta la lotta per ritrovare i detenuti scomparsi