Mercoledì 06 Settembre 2017 - 17:00

Il "miracolo napoletano" a Venezia 74: applausi per Rak e i Manetti Bros

Presentati alla mostra del cinema di Venezia due film che raccontano Napoli: "La gatta Cenerentola" e "Ammore e malavita"

Venezia 74, il cast del film "Ammore e malavita" arriva in darsena

Sono stati presentati film con Jim Carrey, Michael Caine, Michelle Pfeiffer, Jennifer Lawrence e Javier Bardem, ma è stata Napoli la protagonista più apprezzata nella settima giornata della Mostra internazionale del cinema di Venezia. 

Nella sezione In Concorso è stato presentato il nuovo film dei fratelli Manetti, Ammore e malavita, un musical ambientato nella Napoli della faida di camorra con Carlo Buccirosso versione boss e Giampaolo Morelli nei panni di un sicario. Il film ha molto divertito gli spettatori che hanno applaudito e riso durante la proiezione.

 

Nella sezione Orizzonti a Venezia è la giornata di quello che la stampa ha già definito come "miracolo napoletano": l'atteso film d'animazione firmato Alessandro RakLa gatta Cenerentola. Si tratta di una una rilettura in versione noir e moderna della favola di Giambattista Basile, poi diventata un'opera. Il cartone girato in 3d arriverà nelle sale il prossimo 14 settembre in circa 85 copie ed è doppiato da Alessandro Gassmann (Primo Gemito), Massimiliano Gallo (Salvatore Lo Giusto) e Maria Pia Calzone (Angelica Carannante). Il film è stato accolto da forti applausi e acclamato tanto dalla critica quanto dal pubblico. 

Entrambi i film danno moltissimo spazio alla città di Napoli e regalano una visione propria, moderna e sfaccettata di Napoli

Scritto da 
  • Corinna Spirito
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Oscar 2016

Morgan Freeman accusato di molestie da otto donne. Arrivano le scuse: "Non era mia intenzione"

Lo scandalo si allarga: avrebbe avuto comportamenti inadeguati sul set

Milano, arriva OFFSide: il festival cinematografico dedicato al calcio

La prima edizione italiana dell'evento dal 25 al 27 maggio presso la Fabbrica del Vapore

Cannes 2018, a Marcello Fonte il Premio come Miglior attore per “Dogman”

Trionfo dell'Italia a Cannes: vincono Rohrwacher e Fonte. La Palma d'oro è giapponesen

A "Shoplifters" il massimo riconoscimento del festival. "Dogman" vince la miglior interpretazione maschile, mentre "Lazzaro felice" la miglior sceneggiatura