Martedì 14 Giugno 2016 - 10:30

Il killer degli agenti di Parigi condannato per reclutamento di jihadisti

Si trattava di un francese di 25 anni, residente a Mantes la Jolie

Il killer degli agenti di Parigi condannato per reclutamento di jihadisti

 L'uomo che ieri sera ha ucciso una coppia di poliziotti nella loro casa di Magnaville, nella regione di Parigi, è un francese di 25 anni, residente in una città vicina, Mantes la Jolie, condannato nel 2013 per aver fatto parte di una rete di reclutamento jihadista e che aveva scontato la sua pena. Secondo quanto riferiscono vari media francesi, il nome dell'uomo è Larossi Abballa, che lo scorso anno aveva aperto a Mantes la Jolie un fast food. L'uomo era stato processato e condannato a tre anni di carcere assieme ad altre sette persone per essere membro di un'organizzazione che inviata jihadisti in Pakistan.

Aballa è stato ucciso alcune ore dopo il duplice omicidio nella casa dove vivevano le vittime, da parte delle forze di sicurezza intervenute e che sono riuscite a mettere in salvo il figlio di tre anni dei poliziotti. Questa mattina lo Stato islamico ha rivendicato la responsabilità dell'azione. La procura antiterrorismo ha avviato un'indagine sui fatti, che il primo ministro Manuel Valls e gli altri rappresentanti del governo hanno indicato come "atto di terrorismo".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Irlanda, domani il paese alle urne per il referendum sull'aborto

Storico referendum sull'aborto in Irlanda: pesano gli indecisi

Il Paese ha una delle leggi più restrittive d'Europa sull'interruzione volontaria di gravidanza, proibita in ogni sua forma

Corea del Nord, no al vertice Kim-Trump se basato su stop unilaterale al nucleare

Nord Corea, Trump: summit Singapore non si terrà anche se Kim ha smantellato sito test nucleari

L'annuncio in una lettera al leader nordcoreano dopo giorni di incertezza. Da Punggye-ri erano stati lanciatati i sei missili atomici

Oceano indiano, trovati rottami: si pensa al jet malese scomparso

Il missile che abbattè il volo MH17 fu lanciato da una brigata russa

La rivelazione del Joint Investigation Team che indaga sul caso dell'aereo della Malaysia Airlines

La figlia di M.L. King contro Bannon: "Mio padre fiero di Trump? Sarebbe molto preoccupato"

Bernice King non ha affatto apprezzato l'intervista dell'ex stratega del presidente alla Bbc