Mercoledì 06 Giugno 2018 - 15:15

Il governo Salvini-Di Maio nato in una 'Cucina da Incubo". Il ristoratore: "Hanno magnato tutto e fatto la scarpetta"

La lunga trattativa dei due leader politici si è svolta anche in una trattoria romana che ha partecipato alla trasmissione condotta di Cannavacciuolo

Quirinale. Giuramento del governo Conte

Il governo del cambiamento? È nato in una cucina da incubo. Il settimanale 'Oggi', in edicola da giovedì 7 giugno, svela in esclusiva un gustoso retroscena sulla formazione del governo Conte.

Matteo Salvini e Luigi Di Maio si sono incontrati nella trattoria Er Barone, in zona Bravetta, periferia della capitale. Il titolare del ristorante, che all'anagrafe fa Romano Pancione e ha appena partecipato alla trasmissione 'Cucine da incubo', racconta: "Matteo Salvini e Luigi Di Maio sono venuti qui per discutere del nuovo governo. C'erano pure Calderoli e Borghi, della Lega. Cosa si sono detti non lo so, però ti posso dire che gli ho servito spaghetti pecorino zucchine e menta. Me li ha insegnati Cannavacciuolo, e loro se li so' magnati tutti, e hanno fatto pure scarpetta".

"Elisa Isoardi abita da queste parti e spesso è venuta con Salvini, che è uno che a tavola non si tira indietro. Quando lui ha avuto bisogno di un posto tranquillo per incontrarsi con Di Maio ha scelto noi. Qui di certo non li sgamava nessuno", rivela il ristoratore romano a Oggi.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Rom, Dijana Pavlovic: "Censimento illegale, l'odio di Salvini degenererà"

Intervista all'attrice, attivista per i diritti umani e già candidata alle ultime Europee di origine rom

Di Maio: "Censire raccomandati nella Pa". Opposizione in coro: "Inizi da Lanzalone"

Il ministro del Lavoro lancia la sua sfida contro chi è approdato al 'posto fisso' senza passare per la gavetta del merito

Camera dei Deputati - Voto di fiducia al governo Conte

Rom, scontro tra Meloni e 99Posse: "Se sei fascista devi penzolare"

La band napoletana contro la leader Fdi sulla questione nomadi. Lei: "Ma quanto sono tristi?"

Camera dei Deputati - Voto di fiducia al governo Conte

Def, approvata risoluzione di maggioranza: stop aumento Iva e accise

Il ministro Tria alla Camera: "Essenziale l'impegno sul debito". E sull'Eurozona: "Serve profonda riforma, gravi inadeguatezze"