Lunedì 16 Maggio 2016 - 10:15

Il figlio di Nordahl su Higuain: Record fatti per essere battuti

E' intervenuto sul primato di gol in una singola stagione di A strappato dall'attaccante del Napoli a suo padre

Il figlio di Nordahl su Higuain: Record fatti per essere battuti

"I record sono fatti per essere battuti. Succede sempre, possono durare qualche anno oppure 66, come questa volta". Così Thomas Nordahl, figlio di Gunnar, parlando del primato di gol in una singola stagione di Serie A strappato da Gonzalo Higuain a suo padre. "Mio papà era un semplice signore, sarebbe il primo a fare i complimenti a Higuain e al Napoli per aver battuto questo record - ha proseguito parlando ai microfoni di 'Radio Anch'Io Sport' su Radio 1 Rai - Cosa hanno in comune? Quella di trovarsi al posto giusto nel momento giusto dentro l'area di rigore, sanno immaginare entrambi dove arriva la palla. Poi tirano bene con tutti e due i piedi e d'istinto". Secondo Nordahl, ex giocatore e attuale giornalista per la tv svedese "ogni epoca ha i suoi grandi giocatori, lui è tra i 5-6 attaccanti più forti al mondo, senza dubbio".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Ancelotti al Napoli, incontro con De Laurentiis: accordo a un passo

Previsto un contratto biennale con opzione per il terzo anno da 6,5 milioni di euro

Napoli vs Crotone - Serie A 2017-2018

Shock in casa Napoli, Hamsik pronto a lasciare: "Ho dato tutto, forse è tempo che il mio percorso finisca"

Il capitano azzurro vicino all'addio dopo 11 anni. "Deluso per lo scudetto non vinto. Grazie ai tifosi. Vorrei provare qualcosa di nuovo". Sarebbe diretto in Cina

FBL-ITA-SERIEA-NAPOLI-TORINO

Hamsik, addio al Napoli? Il padre: "Ha chiesto cessione, lo vogliono in Cina"

"Ci sono tre club su di lui, l'offerta è di 10 milioni. C'è un serio interesse, ma le trattative non sono facili"

Napoli vs Crotone - Serie A 2017-2018

Milik e Callejon regalano record a Sarri: Napoli-Crotone 2-1

La vittoria in casa della squadra di Sarri porta i ragazzi di Zenga alla retrocessione in Serie B