Domenica 09 Aprile 2017 - 09:15

Igor il Russo, continua senza sosta la caccia all'uomo

L'omicida di Budrio ha fatto perdere le tracce tra le province di Bologna e Ferrara

Budrio

Ferrara, 9 apr. (LaPresse) - Continua la caccia all'uomo nei confronti di Igor Vaclavic, sospettato di aver ucciso, sparandole, una guardia ambientale volontaria di Portoverrara, e di avere ferito una guardia provinciale, ieri sera, dopo essere stato fermato per un controllo di routine in un pattugliamento antibracconaggio, sulla provinciale Mondonuovo a Trava di Portomaggiore, in provincia di Ferrara. Impegnati nelle ricerche proseguite tutta la notte carabinieri, polizia e reparti speciali. Vaclavic è il principale sospettato anche per l'omicidio del barista Davide Fabbri, avvenuto una settimana fa a Riccardina di Budrio.

"SOGGETTO CONTINUA A ESSERE IGNOTO". "E' una questione logica, ma non abbiamo elementi, e il soggetto continua a essere un ignoto a tutti gli effetti. E' un ignoto identificato con un profilo di Dna, appena avremo un riscontro su cio' che abbiamo trovato gli daremo una identità , ora l' importante è prenderlo". Così Marco Forte, sostituto procuratore di Bologna, a Sky Tg 24, sul caso di Igor Vaclavic.

 "FORSE PIU' DI UN COVO". "Potrebbe avere  più di un covo. Seguiamo ogni pista possibile e immaginabile, d'intesa con la'autorità giudiziaria". Così Andrea Desideri, comando provinciale Carabinieri Bologna, a Sky Tg 24, rispondendo al giornalista in merito a Igor Vaclavic.
"Ieri sera alle 18,50 circa sono stati sentiti esplodere diversi colpi d'arma da fuoco ieri sera" e il presunto killer  "è stato intercettato da una pattuglia e poi è stata cinturata l'area e poi da Livorno e dal battaglione Mestre sono arrivati rinforzi di unità specialistiche", ha spiegato il colonnello dei carabinieri ricostruendo la dinamica dei fatti dell'uccisione ieri sera di una guardia e del ferimento dell'altra.

INGENTI SCHIERAMENTI DI FORZE. Ingenti gli schieramenti di forze per la caccia al killer, forze di polizia, carabinieri, paracadutisti del Tuscania, Cacciatori di Calabria, unita' del Gruppo intervento speciale (Gis) per operare sia da terra che dall'aria con tiratori scelti.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Mafia, due milioni di risarcimento alla famiglia del 13enne ucciso per vendetta

Giuseppe Di Matteo sequestrato e sciolto nell'acido perché il padre era un pentito

Cielo tra sole e nuvole, poi arrivano i temporali: il meteo del 22 e 23 luglio

Per i meteorologi del Centro Epson Meteo, tempo instabile da nord a sud. Settimana con caldo nella norma

Operazione 'Gramigna' dei Carabinieri.Scacco al clan Casamonica

'Ndrangheta, agguato nel Reggino: ucciso un uomo, ferito grave bambino

I killer hanno aperto il fuoco in un terreno di proprietà del 39enne, pregiudicato e ritenuto appartenente all'omonima cosca. Grave il bimbo di 10 anni che era con lui

Prima prova di maturità al liceo Manzoni in via orazio

Maturità, Miur: cresce percentuale promossi, oltre 6mila i 100 e lode

Le rivelazioni del ministero sui primi risultati relativi agli Esami di Stato della scuola secondaria di II grado. In Puglia gli studenti migliori