Giovedì 26 Gennaio 2017 - 16:45

Ignazio Marino a giudizio per diffamazione del M5S

L'ex sindaco di Roma aveva accostato il movimento alla mafia

Ignazio Marino a giudizio per diffamazione del M5S

L'ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, sarà processato per le accuse di diffamazione nei confronti del Movimento 5 Stelle. La decisione è stata presa dal gup della capitale Alessandra Boffi, malgrado la richiesta di proscioglimento avanzata dalla procura. L'udienza è stata fissata per il 24 gennaio del prossimo anno. Marino è stato querelato dall'M5s per aver accostato il movimento alla mafia nel corso di un'intervista, ai tempi in cui era sindaco: "Il Movimento cinque stelle - aveva detto - sperando di raccogliere maggiore consenso fa le stesse richieste della mafia, cioè che gli onesti vadano a casa".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo ma non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra

Ministero dell'Interno. Firma del "Patto nazionale per un Islam italiano"

Terrorismo, due marocchini e un siriano espulsi da Italia

Con questi rimpatri, 70 nel solo 2017, salgono a 202 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi

L'Italia piange Bruno e Luca. Mattarella: "Lotta al terrore"

La politica si stringe nel dolore delle famiglie