Giovedì 26 Gennaio 2017 - 16:45

Ignazio Marino a giudizio per diffamazione del M5S

L'ex sindaco di Roma aveva accostato il movimento alla mafia

Ignazio Marino a giudizio per diffamazione del M5S

L'ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, sarà processato per le accuse di diffamazione nei confronti del Movimento 5 Stelle. La decisione è stata presa dal gup della capitale Alessandra Boffi, malgrado la richiesta di proscioglimento avanzata dalla procura. L'udienza è stata fissata per il 24 gennaio del prossimo anno. Marino è stato querelato dall'M5s per aver accostato il movimento alla mafia nel corso di un'intervista, ai tempi in cui era sindaco: "Il Movimento cinque stelle - aveva detto - sperando di raccogliere maggiore consenso fa le stesse richieste della mafia, cioè che gli onesti vadano a casa".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pietro Grasso a Torino - Campagna Liberi Uguali

LeU, Grasso: "Mi candido a Roma e Palermo". D'Alema attacca Lega e Bonino

Liberi e Uguali al rush finale delle candidature per le politiche

Paolo Gentiloni visita ai cantieri del Patto per le periferie a Modena

Pd, Renzi 'caposquadra': "Saremo responsabili". Gentiloni: "M5S non fa paura"

Il premier contro Grillo e Di Maio, non risparmia nemmeno l'alleanza Salvini-Berlusconi. Franceschini si candida a Ferrara

Luigi Di Maio ospite di "L'Aria che tira"

Meno Irap per le Pmi e taglio Irpef al ceto medio: M5s presenta programmi e candidati

Venti in totale i punti presentati da Di Maio al Villaggio Rousseau di Pescara, ma sparisce il referendum sull'euro. Ecco tutti i capilista nei diversi collegi proporzionali

Berlusconi incontra il Movimento animalista di Michela Vittoria Brambilla

Centrodestra, Berlusconi attacca ancora M5S. Meloni: "No voltagabbana"

Svolta animalista per l'ex Cav. Intanto Salvini ha incontrato il candidato di centrodestra al Pirellone Attilio Fontana