Martedì 08 Novembre 2016 - 14:15

Identificato jihadista: coordinò attacchi di Parigi e Bruxelles

Osama Ahmad Atar, 32enne belga, sarebbe la mente degli attentati

Identificato jihadista che coordinò attacchi di Parigi e Bruxelles

Il sospetto jihadista belga Osama Ahmad Atar è stato identificato dai servizi antiterrorismo belgi come presunto coordinatore degli attentati di un anno fa a Parigi e di marzo a Bruxelles. A riferirlo è il quotidiano francese Le Monde. Secondo le fonti, dal suo rifugio in Siria, Atar, alias 'Abu Ahmad', 32 anni, reclutò i due iracheni che fecero esplodere le proprie cinture vicino allo Stadio di Francia il 13 novembre 2015 a Parigi.

LEGGI ANCHE LA SCHEDA Tolosa, Parigi, Bruxelles e Nizza: gli attacchi dal 2012 a oggi

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Djalali, sospesa condanna a morte del ricercatore iraniano in Piemonte

La Corte suprema dovrà ora riesaminare il caso dell'accademico accusato di spionaggio

Russiagate, il ministro Sessions interrogato da team del procuratore Mueller

È la prima volta che un membro del governo del presidente Trump viene ascoltato nell'ambito delle indagini

Usa, studente 15enne spara in liceo in Kentucky: due morti. Fermato il killer

Lo annuncia il governatore di questo Stato della zona centro-orientale degli Usa

Carles Puigdemont a Copenhagen

Catalogna, Madrid: "Puigdemont non tornerà, neanche nascosto in un bagagliaio"

Mobilitate le forze dell'ordine su tutto il territorio spagnolo per impedire il rientro dell'ex governatore