Martedì 08 Novembre 2016 - 14:15

Identificato jihadista: coordinò attacchi di Parigi e Bruxelles

Osama Ahmad Atar, 32enne belga, sarebbe la mente degli attentati

Identificato jihadista che coordinò attacchi di Parigi e Bruxelles

Il sospetto jihadista belga Osama Ahmad Atar è stato identificato dai servizi antiterrorismo belgi come presunto coordinatore degli attentati di un anno fa a Parigi e di marzo a Bruxelles. A riferirlo è il quotidiano francese Le Monde. Secondo le fonti, dal suo rifugio in Siria, Atar, alias 'Abu Ahmad', 32 anni, reclutò i due iracheni che fecero esplodere le proprie cinture vicino allo Stadio di Francia il 13 novembre 2015 a Parigi.

LEGGI ANCHE LA SCHEDA Tolosa, Parigi, Bruxelles e Nizza: gli attacchi dal 2012 a oggi

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

 Svezia, no all'ingresso in Nato: Politica di non allineamento

Svezia, no all'ingresso in Nato: Politica di non allineamento

La ministra degli Esteri Wallstrom: Indipendenti in posizioni sulla sicurezza

Le Pen rifiuta il velo e cancella incontro con Mufti del Libano

Le Pen rifiuta il velo e cancella incontro con Mufti del Libano

"Io non mi coprirò mai" ha detto la leader del Front National

Medioriente, Khamenei: Stop a regime sionista, liberare i territori

Medioriente, Khamenei: Stop a regime sionista, liberare i territori

"Nessun popolo in nessuna era della storia è mai stato soggetto a questa crudeltà"

Autorità malesi: No segno di puntura sul corpo di Kim Jong-Nam

Malesia: Nessun segno di puntura sul corpo di Kim Jong-Nam

Sono ancora da definire le cause della morte