Martedì 08 Novembre 2016 - 14:15

Identificato jihadista: coordinò attacchi di Parigi e Bruxelles

Osama Ahmad Atar, 32enne belga, sarebbe la mente degli attentati

Identificato jihadista che coordinò attacchi di Parigi e Bruxelles

Il sospetto jihadista belga Osama Ahmad Atar è stato identificato dai servizi antiterrorismo belgi come presunto coordinatore degli attentati di un anno fa a Parigi e di marzo a Bruxelles. A riferirlo è il quotidiano francese Le Monde. Secondo le fonti, dal suo rifugio in Siria, Atar, alias 'Abu Ahmad', 32 anni, reclutò i due iracheni che fecero esplodere le proprie cinture vicino allo Stadio di Francia il 13 novembre 2015 a Parigi.

LEGGI ANCHE LA SCHEDA Tolosa, Parigi, Bruxelles e Nizza: gli attacchi dal 2012 a oggi

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nord Corea, Rodman: Liberazione studente grazie al mio viaggio

Nord Corea, Rodman: Liberazione studente grazie al mio viaggio

L'intervento dell'ex stella dei Chicago Bulls dopo il viaggio di cinque giorni a Pyongyang

Coalizione Usa: No ci sono prove se al-Baghdadi sia vivo o morto

Coalizione Usa: No ci sono prove se al-Baghdadi sia vivo o morto

"Se vivo non è in grado di influenzare quello che sta avvenendo attualmente a Raqqa o a Mosul"

Washington Post: Cia ha accertato coinvolgimento di Putin in hackeraggio elezioni

La Cia accertò intervento di Putin in hackeraggio elezioni Usa

Secondo il Washington Post il presidente russo avrebbe lavorato per far eleggere Trump e danneggiare Clinton

Russia, commissione elettorale: Navalny non potrà correre per presidenza

Russia, il blogger Navalny non potrà correre per presidenza

Parere negativo da commissione a causa della sua condanna penale